Firenze: irrompe sull’altare del Duomo e balla


Un venticinquenne somalo è salito sull’altare di Santa Maria del Fiore a Firenze ed ha inscenato un ballo. Ieri mattina, di fronte a fedeli e turisti straniti dallo spettacolo improvvisato, il ragazzo ha elusa la vigilanza e fatto irruzione sull’altare del Duomo, iniziando a ballare. Prontamente, è stato bloccato dai carabinieri.

Il venticinquenne, di cui, per ora, non si hanno notizie approfondite, era disarmato. La cosiddetta sindrome di Stendhal potrebbe essere annoverata tra le ragioni che avrebbero portato il giovane a un simile gesto? In fondo il malessere psicosomatico, caratterizzato da vertigini e stato di confusione, si è verificato soprattutto a Firenze, dove almeno una volta al mese giunge un’ambulanza per portare via qualcuno che, affascinato dall’arte, tende agli svenimenti.

Il ragazzo che ha ballato sull’altare è stato, infatti, condotto anche nel reparto psichiatrico, dove, una volta ricoverato, è stato prelevato dagli amici che lo ospitavano. L’episodio, che resta “circoscritto”, stando alle parole di Anna Mitrano, che dal 1997 presiede l’Opera del Duomo, è durato pochi attimi. Proprio il tempo necessario affinché il giovane balzasse sull’altare e ballasse per qualche istante. Nonostante avesse eluso le forze dell’ordine, queste hanno comunque bloccato il ragazzo in una manciata di secondi. Il giovane, poi, si è consegnato senza opporre resistenza, se escludiamo il breve diverbio iniziale.

Una volta trasferito in caserma, a Borgognissanti, per essere identificato e per verificare la sussistenza di estremi di reato a suo carico, il somalo avrebbe pregato in continuazione in arabo. Tramite le impronte digitali, i militari hanno potuto identificarlo con la banca dati delle forze dell’ordine: si tratta di un rifugiato politico con permesso di soggiorno.

Rintracciata una delle sue sorelle, dalla Norvegia, e gli amici che lo ospitano a Firenze, per il ragazzo è stato disposto un ricovero temporaneo presso il reparto psichiatria di S. Maria Nuova.

Carmine Della Pia