Abc, Buffy in una nuova serie tv?

Vi ricordate di Buffy l’Ammazzavampiri? La serie tv cult degli anni Novanta? In molti sorrideranno a questa domanda, perché prima che il genere “vampiri” venisse rivalutato e tornasse in auge con “Twilight”, prima di Edward e dei Cullen, prima di “The Vampire Diaries” e dei fratelli Salvatore, prima di Bill Compton di “True Blood”, c’era lei, Buffy, l’Eletta, la Cacciatrice, innamorata di Angel, il vampiro con l’anima.

A interpretare il ruolo di un’adolescente che un giorno scopre di avere una missione da compiere, proteggere il mondo dalle creature della notte e dai demoni, c’era Sarah Michelle Gellar. Buffy è un’eroina moderna, che non sacrifica amici e sentimenti in nome della missione, ma anzi coloro che ama e che la amano le danno la forza per compierla al meglio. E come tutte le storie che si rispettino, anche Buffy ha un grande amore, impossibile da vivere. La Cacciatrice è un’umana che si innamora di un vampiro, prima di Bella Swan, di Elena Gilbert e di Sookie Stackhouse.

Il vampiro in question è Angel, interpretato da David Boreanaz ai tempi in cui aveva a che fare solo con i canini che si allungano e non con omicidi, ossa e casi da risolvere. Angel era sì un vampiro, ma con l’anima. A causa di una maledizione per aver ucciso una giovane donna di un clan di zingari, Angel si ritrova per punizione ad avere nuovamente l’anima e, con essa, la consapevolezza di tutti i suoi misfatti. Intraprende allora la via della redenzione e sulla strada incontra Buffy. Il loro non è un amore a lieto fine, Buffy non viene trasformata in un vampiro come succederà a Bella per mano, o sarebbe meglio dire per bocca, di Edward. Buffy ed Angel non sono destinati alla felicità, perché un solo pieno e vero momento di questo sentimento comporta per il vampiro la perdita dell’anima e il ritorno di Angelus, la parte spietata di sé. E così, le loro strade si separano.

Le vicende di Buffy sono andate avanti per sette stagioni, ora Sarah Michelle Gellar potrebbe tornare sul piccolo schermo a interpretare un nuovo ruolo. L’idea è di Edward Kitsis ed Adam Horowitz, due produttori della Abc che avrebbero in mente di realizzare una serie tv sul mondo delle fiabe e starebbero cercando di convincere proprio la Gellar a interpretare la parte della protagonista. Supervisore del progetto dovrebbe essere Damon Lindelof, autore celebre di “Lost” (fonte TvBlog.it).

L’attrice accetterà la proposta? Rivedremo Sarah Michelle Gellar di nuovo sul piccolo schermo? Aspettiamo ulteriori sviluppi per capire come si evolverà la vicenda.

Antonella Gullotti