Tennis, Masters 1000 Shanghai: Murray schianta Federer

Il trionfo di Andy Murray: giocando la miglior partita della sua carriera, lo scozzese trionfa a Shangai distruggendo Roger Federer per 6-3 6-2. Per Murray è il sedicesimo trofeo da mettere in bacheca, il sesto conquistato in un trofeo Masters 1000.

La partita – Murray fa subito un break e poi tiene il servizio, andando sul 2-0. Solo il talento dell’elvetico riesce a fermare la corsa di Murray. Il set continua con regolarità fino al 4-3: qui Murray annulla un break point con un ace, poi sul 5-3 strappa il servizio a Federer con due passanti da urlo. Il parziale si conclude sul 6-3. Nel secondo set lo svizzero perde l’occasione di breakkare l’avversario per ben 4 volte, poi si innervosisce e Murray vola sul 5-2. Nell’ottavo gioco, l’ex Numero 1 del Mondo salva un match point, ma nulla può contro un Murray straripante che chiude in fretta la pratica. Cala il sipario con un 6-2, l’incontro dura solo 86 minuti.

Andy Murray si conferma in un ottimo stato di forma: segnale importante in vista del Masters finale di Londra. Per Federer ennesima delusione in un’annata difficile, dove ha comunque posto il sigillo su uno Slam, quello in Australia.

Edoardo Cozza