I capelli grassi: che fastidio!

Chi è riuscita a risolvere il problema dei capelli grassi alzi la mano! Nessuna? Effettivamente è una problematica difficile da affrontare e che può essere risolta solo in parte. Le cause dei capelli grassi sono di natura ormonale e genetica, perciò chi ha i capelli grassi, in linea di massima, deve imparare a convivere con il proprio problema ed a farsene una ragione: i suoi capelli andranno lavati più spesso rispetto a quelli degli altri. Lavare spesso i capelli? Già! Chi è che ha messo in testa alle donne che lavare i capelli con una certa frequenza rovina la loro splendida chioma? Ovviamente se lavate i capelli due volte al giorno non farete di certo il loro bene, ma nemmeno se andrete in giro con i capelli così sporchi da far credere a chi vi incontra che il vostro sebo in eccesso sia olio di semi di lino usato come fosse gel!

I capelli vanno lavati quando sono evidentemente sporchi, né più né meno. Non è il lavaggio che rovina il capello, bensì il phon , la piastra e le spazzole usate con eccessiva foga.

I capelli grassi vanno affrontati al fine di alleviare il problema, senza pensare che riusciremo mai a risolverlo del tutto. Innanzi tutto la questione va affrontata a tavola: si alle verdure, alle proteine e alle vitamine che fanno bene ai capelli e che li rendono più forti.

Ricordiamoci che l’acqua troppo calda non fa bene alla nostra cute: l’ideale sarebbe lavare la testa con l’acqua più fredda che riusciamo a sopportare.

Che shampoo sarebbe meglio usare per i capelli grassi? Se li laviamo con molta frequenza uno shampoo che non aggredisca la cute è l’ideale. Fra gli shampoo dedicati al problema specifico dei capelli grassi, inoltre, ce ne sono di ottimi, ma probabilmente sarebbe meglio alternare l’uso di questi ultimi a quello di shampoo meno aggressivi.

M.C