Calciomercato Fiorentina: Wenger vuole Montolivo, Bolatti verso la Francia

L’Arsenal  non molla Montolivo, con Wenger che pare fermamente intenzionato a fare ogni cosa in suo potere per portare il centrocampista della Fiorentina a Londra. Il giocatore non ha ancora trovato un accordo per il rinnovo del contratto, perciò, in casa di definitiva fumata nera, a giugno verrà messo sul mercato. Anche l’argentino Bolatti non pare soddisfatto della sua situazione in viola e a Firenze si starebbe già lavorando per trovargli una sistemazione in altri club, possibilmente stranieri. A pensarci sarà Corvino, che proprio in questi giorni ha ufficializzato il suo legame con la Fiorentina fino al 2012.

GIOVANI DI QUALITA’ – La politica adottata da Arsene Wenger in questi anni è chiara: scovare i migliori giovani talenti e valorizzarli, lanciandoli da subito nella mischia permettendo loro di crescere grazie al continuo confronto col calcio che conta. Alcuni di questi talenti però vengono ceduti a club con più grandi ambizioni, come ad esempio il caso di Fabregas, che nella prossima stagione dovrebbe passare al Barcellona. Wenger si è prontamente dedicato alla ricerca di un degno erede dello spagnolo e parrebbe averlo trovato in Riccardo Montolivo, che d’altronde possiede tutte le qualità tanto gradite al manager francese. Il mancato (fino ad ora) rinnovo con la fiorentina potrebbe far si che a giugno il centrocampista possa partire ad un prezzo davvero esiguo se rapportato al valore del giocatore. I Gunners difficilmente si lasciano scappare affari del genere e un avventura in Premier League potrebbe non dispiacere al talentuoso viola.

METEORA – Non si può certo dire che l’avventura italiana di Bolatti sia stata un successo: nella passata stagione, con Prandelli, gioca abbastanza, ma non convince. Gli vengono attribuiti problemi di adattamento al nostro campionato, cosa comprensibile, se non fosse che quest’anno, con Mihajlovic, il mediano non viene praticamente mai schierato. Evidentemente i progressi che ci si aspettava da Bolatti non sono arrivati e il suo destino sembra ormai lontano da Firenze. Il club che con più insistenza ha richiesto il giocatore è il Bordeaux, che sarebbe pronto ad offrire all’argentino un contratto quadriennale. Si è fatto il nome anche del River Plate, ma l’ex del Porto vorrebbe giocarsi ancora qualche carta prima di dichiarare ufficialmente fallita la sua esperienza europea.

CORVINO FINO AL 2012 – Avevano generato qualche imbarazzo in casa viola le voci secondo cui Pantaleo Corvino non fosse certo della sua permanenza alla Fiorentina. Dal sito ufficiale del club, tramite un comunicato, la dirigenza fa sapere che il contratto del direttore sportivo che tanto bene ha fatto in questi anni, è stato prolungato fino al 2012. I tifosi possono dormire sonni tranquilli.

Alberto Ducci