Crisi rifiuti a Napoli: due milioni di danni

Un vero e proprio disastro. Anche dal punto di vista economico. Non può essere definito altrimenti il risultato – probabilmente non ancora definitivo – dei vari scontri che in questi giorni, ma soprattutto in queste notti, sono avvenuti nell’area del napoletano per la questione rifiuti.

Undici veicoli distrutti, circa 13mila ore di straordinario da rimborsare al personale impiegato per contrastare i tafferugli, e tante, tante spese minori. Il conto dei danni materiali è salatissimo: si parla di più di due milioni di euro. Un caos rifiuti di dimensioni eccezionali che inciderà enormemente sulle casse dell’Azienda speciale igiene ambientale (Asia) del Comune di Napoli.

L’argomento è stato affrontato dall’amministratore delegato dell’azienda stessa, Daniele Fortini. Durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato anche il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino e diversi componenti della giunta, Fortini ha reso note le cifre. E ha aggiunto che si prevedono numerose spese successive, le quali serviranno a finanziare le azioni di rimozione e trasferimento della spazzatura – si parla di 2000 tonnellate – che tuttora ingombra le varie strade. Senza contare al momento il danno enorme, l’ennesimo, arrecato all’immagine della città. Un danno che, sul lungo periodo, non potrà non avere ripercussioni anche economiche.

Ma non tutto può pesare sulle spalle dell’Asia. Fortini e la Iervolino, nella stessa conferenza, aggiungono che secondo loro il Comune deve ricevere dalla Provincia di Napoli una somma vicina ai 12 milioni di euro per la gestione (iniziata nel 2010) degli impianti Stir di Giugliano e Tufino, i quali si occupano dello smaltimento di rifiuti provenienti da 59 comuni del napoletano, capoluogo compreso. Dalla Regione, invece, ci si attende una cifra di 8 milioni di euro. Tutti soldi che, secondo il delegato dell’Asia e il sindaco di Napoli, potrebbero servire per rendere più efficiente la raccolta differenziata nel napoletano, adesso ferma ad un 20%.

Gianluca Bartalucci