Sarah Scazzi: il sogno di Sarah potrebbe essere realizzato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:01

Sarah amava in modo molto particolare gli animali e questa su passione la conoscevano tutti. Quando poteva si prendeva cura di animali randagi e uno soprattutto era particolarmente legato alla dolce Sarah, un meticcio femmina di taglia media, simile ad un pastore tedesco, che accompagnava fedelmente la bambina nei suoi spostamenti e che l’ ha attesa a lungo e invano davanti la casa dove Sarah è uscita senza vita. Non aveva un nome ma per tutti era il “cane di Sarah” fino a quando è rimasto solo e in tutta questa tragedia è l’ unico ad aver trovato un nuovo destino. E’ stato infatti adottato da un volontario dell’Enpa di Otranto.

Ma c’è qualcuno che vuole portare avanti il sogno di Sarah che era quello di aprire un rifugio per animali ad Avetrana, il fratello Claudio.

Nell’ ultima puntata di Quarto Grado, Claudio Scazzi era in collegamento insieme all’ avvocato della famiglia Scazzi e ha lanciato un appello ben preciso. Per aprire un rifugio per animali abbandonati occorrono dei fondi e Claudio chiede che gli si venga in aiuto per realizzare quello che era il sogno della sorellina Sarah. Salvo Sottile, il conduttore di Quarto Grado, è ben felice di aprire il suo programma ad un tale appello.

La prima a sottoscrivere una donazione è la giornalista Barbara Palombelli presente in trasmissione. La Palombelli, che qualche giorno fa scrisse una lettera a nome dei giornalisti a Sarah Scazzi, letta durante l’ edizione del Tg5 delle 20.00 nella quale le chiedeva scusa perché “ti abbiamo usata, ci siamo buttati sulla tua scomparsa, abbiamo letto il tuo diario segreto con sguardo non innocente, come invece era il tuo…”, ha trovato un modo per riscattare in parte le sue colpe…

A Quarto Grado è stato mandato in onda un video che ritrae Sarah quando aveva tra gli 8 e i 10 anni, uno scricciolo di ragazzina con un sorriso meraviglioso e una dolcezza innocente che stringe tra le braccia un cucciolo di cane, è l’ immagine che rimane impressa e che fa sperare che davvero almeno questo suo sogno possa essere realizzato!

Caterina Cariello

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!