Serie A, Bologna-Juventus 0-0: Iaquinta sbaglia un rigore, bianconeri bloccati al Dall’Ara

Si chiude senza reti la sfida del Dall’Ara tra Bologna e Juventus. I bianconeri, bravi per gran parte della gara ad amministrare la partita, sono stati troppo poco incisivi in avanti, traditi da un Krasic poco ispirato e soprattutto da Iaquinta, che si è fatto respingere un rigore (per altro inesistente) da Viviano. I rossoblù, schierati da Malesani con il solo Di Vaio in attacco, hanno badato soprattutto a non prenderle, chiudendo bene tutti i varchi in fase difensiva e portando a casa un punto meritato.

PRIMO TEMPO – Rispetto alle previsioni della vigilia, Malesani esclude Rubin dall’undici titolare, preferendogli Cherubin con Britos centrale. Tutto confermato nella Juve, con Amauri a far coppia con Quagliarella in avanti.

Dopo un inizio equilibrato, la squadra di Del Neri prende in mano la partita, rendendosi pericolosa con due colpi di testa di Amauri ad inizio match. Al 19′, approfittando di una leggerezza di Britos, Krasic recupera palla e serve Quagliarella, che però si fa respingere il tiro ravvicinato da Portanova.

Il Bologna prova ad alleggerire la pressione con un destro alto di Paponi da 30 metri, ma al 36′ sono i bianconeri ad avere l’occasionissima. Per un intervento (molto dubbio) di Portanova su Krasic, De Marco fischia un rigore per la Juve, ma Iaquinta (subentrato ad Amauri) si fa respingere da Viviano il tiro dal dischetto.

Scampato il pericolo, la squadra di Malesani prende coraggio, mettendo sotto pressione la difesa ospite per dieci minuti. E’ ancora dei bianconeri, però, l’ultima occasione della prima frazione, con un bel tiro dal limite di Marchisio deviato in angolo da Viviano.

SECONDO TEMPO – Nella prima parte della ripresa il ritmo cala vistosamente. Quagliarella ci prova di sinistro su cross di De Ceglie, ma spedisce sul fondo. Una conclusione di Paponi dalla grandissima distanza, la seconda della partita, finisce altissima.

Al 68′ Iaquinta, dopo aver sfondato centralmente, non riesce a dare potenza al tiro. Quattro minuti più tardi arriva il tentativo di Chiellini, che di testa manda alto. Ad un quarto d’ora dalla fine Martinez, subentrato a Quagliarella, è bravo a saltare due uomini, ma non riesce ad inquadrare la porta.

Nell’ultima parte di match, con i tre cambi già effettuati, Storari si blocca per un problema muscolare al polpaccio. Costretto a rimanere in campo, è bravo a bloccare una conclusione di Mutarelli dal limite proprio al 90′. Al quarto minuto di recupero, ultimo tentativo bianconero con Aquilani, la cui conclusione da fuori viene bloccata da Viviano.

TABELLINO

BOLOGNA – JUVENTUS 0 – 0

Bologna (4-1-4-1): Viviano; Garics, Portanova, Britos, Cherubin; Radovanovic (17’ st Casarini); Buscè, Mudingayi, Ekdal (39’ st Mutarelli), Paponi (29’ st Gimenez); Di Vaio.
A disposizione: Lupatelli, Moras, Rubin, Ramirez. All. Malesani

Juventus (4-4-2): Storari; Motta, Bonucci, Chiellini, De Ceglie; Krasic (18’ st Del Piero), Felipe Melo, Aquilani, Marchisio; Amauri (22’ pt Iaquinta), Quagliarella (27’ st Martinez).
A disposizione: Manninger, Legrottaglie, Sissoko, Pepe. All. Del Neri

ARBITRO: De Marco

AMMONITI: Garics (B), Motta (J), Portanova (B), Mutarelli (B)

ESPULSI: Nessuno

Pier Francesco Caracciolo