Partorisce bambino di colore, incolpa film per adulti

Che la tecnologia sia in continua evoluzione e ci semplifichi la vita è oramai un dato di fatto. Ma che aiuti anche a concepire figli e per giunta di colore diverso da quello dei genitori è del tutto  nuova. L’ultima notizia che sconvolgerebbe  anni e anni di studi e di teorie arriva dall’America dova una giovane donna, per convincere il marito che tradimento non sia mai esistito, ha raccontato in pubblico la sua storia.

Jennifer Stewart, moglie di un soldato dell’esercito americano, ha dato infatti alla luce un bambino di colore nonostante lei e il marito non lo siano. La colpa? Tutta di un film per adulti il cui protagonista era di colore.

E’ il bizzarro racconto della giovane trentottenne americana che intervistata ha spiegato: “Un mese dopo aver visto il film, ho cominciato ad avere le vertigini e dopo vari controlli ho saputo di essere incinta”. La donna ha poi raccontato che suo figlio assomiglia ad uno dei protagonisti della pellicola a luci rosse.

Il marito Eric Johnson sembra averle creduto tanto da dichiarare : “La vicenda mi fa sorgere qualche dubbio, ma io credo alla fedeltà di mia moglie e so che con la tecnologia di oggi tutto è possibile”.

La Stewart è contenta che il marito creda nella sua fedeltà tanto da difenderla a spada tratta. La donna si sarebbe accorta di essere incinta qualche mese dopo aver visto il filmino con suo marito che non avrebbe mai tradito. “Anche se mio marito ha creduto in me, il mio matrimonio potrebbe essere a rischio, ma lui sa che io sono fedele”.

Sono in molti ora a chiedersi se il caso della Stewart sia solo sfortuna, tradimento o…colpa del filmino a luci rosse. Non resta che attendere gli ulteriori sviluppi, o scandali, della vicenda.

A.C