Nuovi video di avvistamenti Ufo: tocca alla Russia /Guarda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55

Dopo la Cina e gli Stati Uniti ecco che nuovi avvistamenti di Ufo vengono segnalati e filmati anche in Russia, più precisamente nella sua capitale. Tra il 18 e il 19 ottobre si è registrata nei cieli di Mosca un’intensa attività di oggetti volanti non identificati che non è passata inosservata agli obiettivi di fotocamere e telefonini.

Nel primo video del 18 ottobre viene proposto uno strano oggetto solido a forma triangolare, più precisamente come una “V” che non pare sia riconducibile ad alcun velivolo convenzionale. L’oggetto viene filmato durante il suo lento volo ascensionale, parte del quale molto suggestivo in quanto il sole, con i colori del tramonto (o alba, non è chiaro capirlo), viene riflesso in quella che sembra la fusoliera dello strano velivolo. Se una riflessione può essere fatta, a sostegno di una spiegazione valida, si potrebbe dire che il volo ascensionale dell’ufo è tipico di un palloncino (in questo caso davvero grosso) rilasciato in aria, anche se la sua forma simile ad una “V” pone qualche dubbio.

Il secondo video registrato il 19 ottobre è maggiormente interessante: si notano chiaramente alcune sfere, di colore cangiante e dai contorni molto sfumati, che compiono strane evoluzioni nel cielo notturno sovietico. Nei primi minuti del video si nota una sfera sospesa nel cielo che viene lentamente avvicinata da una seconda, fino ad allinearsi ad essa e sovrapporsi perfettamente, per poi fare una sorta di staffetta: la seconda resta sospesa e la prima si allontana, fino a quando non ne arriva una terza con la stessa dinamica. Vedere per credere!

Appare piuttosto difficile fornire una spiegazione plausibile al fenomeno ufo registrato soprattutto nel secondo video, che in molti giustificherebbero come le normali attività di tipici aeromobili (sarebbero quindi le luci di aerei?). Magari la Russia ha già messo in pratica quello che era solo un progetto, un disco volante spaziale come annunciato dal sito nextme.it.

Pasquale Gallano