Basket, Eurolega: Siena e Roma a segno in trasferta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:58

Prosegue con un altro successo, il secondo in due turni, l’avventura di Siena e Roma in Eurolega: la Montepaschi ha espugnato il palazzetto dei lituani del Rytas Vilnius; mentre la Virtus ha avuto ragione, in territorio avverso, dei belgi dello Charleroi.

Il colpaccio di Siena – Siena vola in Lituania per la prima gara in trasferta dell’Eurolega. La partita è molto combattuta e Siena non riesce mai a prendere margine sugli avversari, anche a  causa degli errori dei singoli. Anzi, a cavallo tra primo e secondo quarto si trova anche ad inseguire a -10, salvo rientrare in partita grazie ad un parziale messo a segno da Moss e Ress. A fine terzo quarto inizia a sbloccarsi Kaukenas e la Montepaschi allunga sul 56-60. Un nuovo passaggio a vuoto dei senesi porta i lituani a raggiungere il -1 (74-75) a 10 secondi dall’ultima sirena. Siena allunga sul +3, poi Moss chiude i conti dalla lunetta. Risultato finale: Rytas Vilnius – Montepaschi Siena 75-79.

Roma corsara – Una Roma non bellissima ma efficace, soprattutto nell’ultima parte dell’incontro, vince in trasferta contro lo Charleroi. La Virtus subisce la partenza bruciante dei belgi e, dopo 6 minuti, sono sotto di 8 punti. Quando, ad inizio secondo quarto, i capitolini riescono ad agguantare il pari gran parte del merito va a Washington (poi top scorer della serata). Roma va a corrente alternata e, dopo essere arrivata a +7, grazie ad uno straordinario lavoro difensivo, s’inceppa in attacco e lo Charleroi si porta sul 43-43. Nell’ultimo quarto Crosariol prende in mano Roma e porta i compagni a chiudere l’incontro in scioltezza, con 9 punti di margine. Risultato finale: Charleroi – Roma 55-64.

E stasera tocca all’AJ Milano: obiettivo bissare il successo della prima giornata (ottenuto sul tostissimo parquet del Cska Mosca) e regalare al basket italiano il secondo en plein in due giornate. Mica male.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!