Probabili formazioni Milan-Juventus: Robinho confermato, ballottaggio Pepe-Martinez

MILAN – Qualche dubbio di formazione per Allegri, soprattutto nel reparto arretrato. Thiago Silva, infortunatosi alla caviglia durante la gara con il Chievo, è sulla via del recupero, e dovrebbe riprendere il suo posto al centro della difesa. In caso di forfait, ci sarà ancora Papastathopoulos. Anche Antonini, dopo la botta al capo rimediata a Napoli, è pronto, ed agirà regolarmente sulla corsia di sinistra. Dalla parte opposta spazio a Bonera, preferito ad Oddo (Abate e Zambrotta andranno al massimo in panchina).

In mezzo al campo, Gattuso e Pirlo saranno confermati. Il terzo centrocampista sarà quasi certamente Boateng, anche se Seedorf spera in una maglia da titolare. In attacco, ancora niente Ronaldinho: il brasiliano è in miglioramento, ma non partirà comunque dal 1′. Allegri è infatti intenzionato a riproporre il tridente composto da Robinho, Ibrahimovic e Pato.

Formazione (4-3-1-2): Abbiati; Bonera, Nesta, Thiago Silva, Antonini; Gattuso, Pirlo, Boateng; Robinho; Pato, Ibrahimovic.
A disposizione: Amelia, Oddo, Papastathopoulos, Flamini, Seedorf, Ronaldinho, Inzaghi. All. Allegri

Indisponibili: Abate (2 giorni), Zambrotta (2 giorni), Jankulovski (1 settimana)

Squalificati: Nessuno

Diffidati: Gattuso, Boateng

Altri: Roma, Onyewu, Yepes, Ambrosini

Ballottaggi: Thiago Silva-Papastathopoulos 70%-30%; Antonini-Oddo: 80%-20%; Boateng-Seedorf: 80%-20%

JUVENTUS – A meno di novità dalla Commissione disciplinare, che sta esaminando il ricorso contro la squalifica del serbo, Krasic salterà la sfida di sabato sera. L’unico vero dubbio di Del Neri riguarda proprio il suo sostituto: al suo posto, sulla fascia destra, ci sarà Pepe o Martinez? Ad oggi l’azzurro è in leggero vantaggio.

Per il resto, la formazione è praticamente fatta. Storari, uscito acciaccato dalla sfida di Bologna, ha pienamente recuperato e sarà in campo dall’inizio. Brutte notizie, invece, per Amauri, che non rientrerà prima di una decina di giorni. Anche Iaquinta è quasi certamente out: la coppia d’attacco, obbligata, sarà formata da Quagliarella e Del Piero.

Formazione (4-4-2): Storari; Motta, Bonucci, Chiellini, De Ceglie; Pepe, Felipe Melo, Aquilani, Marchisio; Quagliarella, Del Piero.
A disposizione: Manninger, Legrottaglie, Ferrero, Sissoko, Martinez, Giandonato, Giannetti. All. Del Neri

Indisponibili: Buffon (2 mesi), Traoré (10 giorni), Rinaudo (3 mesi), Lanzafame (20 giorni), Grygera (1 mese), Amauri (10 giorni), Iaquinta (da valutare)

Squalificati: Krasic (2)

Diffidati: Marchisio

Altri: Grosso, Salihamidzic

Ballottaggi: Pepe-Martinez 60%-40%

Pier Francesco Caracciolo