Probabili formazioni Cesena-Sampdoria: Ficcadenti perde Caserta. Cassano va fuori rosa

Cesena e Sampdoria scenderanno in campo domani pomeriggio alle 15 per dar vita al loro 9° turno della Serie A 2010/2011. In campo andranno due squadre che stanno vivendo due diversi stati di forma e delle differenti vicissitudini in quest’ultimo periodo. Da una parte c’è infatti il Cesena di Ficcadenti, che deve rimettersi in carreggiata dopo i tanti risultati negativi che gli hanno fatto perdere ciò che di buono aveva fatto ad inizio stagione. La Samp di Di Carlo invece è reduce dall’ottima prova di San Siro contro l’Inter, ma anche dall’ultima Cassanata che potrebbe costare al talento di Bari Vecchia il posto in squadra, e che potrebbe inoltre vedere l’ex-attaccante della Roma lontano da Genova già da Gennaio.

L’ULTIMO PRECEDENTE IN A – L’ultimo Cesena-Sampdoria andò in scena in Serie A nella stagione 1990/1991. La gara tra i Bianconeri ed i Blucerchiati si giocò il 27 Gennaio del 1991 allo stadio Dino Manuzzi, e vide la vittoria degli ospiti per 1 a 0. Il gol della faticosa vittoria in Romagna venne segnato da Branca al 45′ del primo tempo, e permise alla Samp di continuare la sua rincorsa verso il vertice della classifica. Rincorsa che poi andò più che bene, visto che a fine Campionato i Blucerchiati festeggiarono il loro primo, e finora ultimo, Scudetto.

LA TERNA ARBITRALE – Per la delicata sfida in programma domani pomeriggio al Manuzzi, la Can di A ha deciso di mandare come arbitro il signor Domenico Celi di Campobasso. Celi avrà come assistenti Francesco Altomare di Molfetta e Sandro Rossomando di Salerno. Come Quarto Uomo è stato invece scelto Nicola Stefanini della Can di B.

CESENA – Ieri Ficcadenti ha fatto svolgere un allenamento a porte chiuse ai suoi ragazzi. L’ex-tecnico del Piacenza ha infatti studiato le mosse per bloccare la Samp di Di Carlo. Ficcadenti che deve aver anche deciso chi mandare in campo al posto dello squalificato Von Bergen e dell’infortunato Caserta (grave distorsione al ginocchio destro): dietro potrebbe quindi giocare Lauro e non Benalouane come era stato detto alcuni giorni fa, mentre a metà campo potrebbe trovare spazio Appiah. Sicura sembra invece la presenza di Jimenez in avanti con Giaccherini e Bogdani.

Questa dovrebbe quindi essere la formazione titolare:

(4-3-3): Antonioli; Ceccarelli Pellegrino Lauro Nagatomo; Parolo Colucci Appiah; Giaccherini Bogdani Jimenez. A disposizione: Cavalieri. Piangerelli, Benalouane, Gorobsov, Schelotto, Ighalo, Malonga. Allenatore: Ficcadenti.

Indisponibili: Budan (13^ giornata), Caserta (da valutare).

Squalificati: Von Bergen (1).

Diffidati: Colucci, Nagatomo.

Altri: Meza Colli, Teodorani, Petras, Tachtsidis, Chiavarini, Fatic, Sinigaglia, Paonessa.

SAMPDORIA – Di Carlo ha recuperato Curci, Zauri e Semioli, che potrebbero giocare dal primo minuto la gara del Manuzzi. Non avrà di sicuro a disposizione Cassano, che la società blucerchiata ha deciso di mettere fuori rosa dopo l’alterco con il Presidente Garrone. In attacco ci sarà quindi spazio per la coppia Pazzini-Pozzi, mentre a metà campo Poli sembrerebbe favorito su Tissone.

Questa dovrebbe quindi essere la formazione titolare:

(4-4-2): Curci; Zauri Gastaldello Lucchini Ziegler; Semioli Palombo Poli Guberti; Pazzini Pozzi. A disposizione: Da Costa. Cacciatore, Accardi, Semioli, Tissone, Volta, Marilungo. Allenatore: Di Carlo.

Indisponibili: Rossini.

Squalificati: nessuno.

Diffidati: nessuno.

Altri: Fiorillo, Dessena, Fornaroli, Sammarco, Padalino, Mannini, Koman, Negretti, Cassano, Obiang.

Simone Lo Iacono