Home Tempi Postmoderni Scienze

Foursquare, fare un ‘check in’ spaziale

CONDIVIDI

E’ del 22 ottobre il

primo ‘check in’ stellare effettuato da parte di un astronauta (Doug Wheelock) dall’International Space Station.

E’ proprio Dennis Crowley cofondatore di Foursquare ad annunciare questa fenomenale alleanza digitale.

Crowley afferma di aver voluto fortemente questa partnership che permette agli ‘amici’ della Nasa su Foursquare di poter condividere notizie ed emozioni dallo Spazio.

In occasione di questo evento è stato creato il badge della Nasa che è stato sbloccato da Wheelock (commandante della 25a spedizione) ma che sarà disponibile al pubblico da dicembre quando la missione dell’International Space Station avrà termine.

E’ stata dedicata anche una pagina Nasa all’interno di Foursquare con un’area ricchissima di Tips e collegata già a circa 7000 persone, conferma del già noto amore del popolo della rete nei confronti dello spazio.

L’international Space Station operativa dal 31 ottobre 2001 ed abitata fino ad oggi da 196 astronauti in soli 360 metri cubi, festeggia i suoi dieci anni in modo digitale e continua inoltre il suo compito ed è possibile seguirne le evoluzioni:

1) Da Facebook

2) Da Twitter

3) Da Youtube

4) Da Flickr

La 26a spedizione è prevista per il 13 dicembre 2010.

Solo il futuro ci dirà chi sarà il secondo a sbloccare il badge della Nasa e se vincerà qualcosa.

Natascia Edera