X Factor 4: resoconto nona puntata

La nona puntata di X Factor è stata inaugurata dall’ospite d’eccezione di questa sera: Jay Kay, il leader fondatore dei Jamiroquai. Anche questo martedì si assisterà ad una manche unica. L’ordine delle esibizioni è: Nevruz, Davide, i Kymera, Nathalie, Stefano, Marika, Ruggero.

Ad aprire le danze è Nevruz, definito da Elio il “piatto forte”. I concorrenti stasera canteranno i brani che il pubblico ha scelto per loro. Nevruz canta Gianna di Rino Gaetano e al termine della sua esibizione, come le grandi rock star, ha rotto la chitarra. Ecco come la pensano i giudici, a cominciare da Mara Maionchi: “E’  il tuo genere e hai fatto Gianna alla tua maniera“. Lady Tata ha qualche perplessità per la conclusione dell’esibizione, ma il suo giudizio per il concorrente migliora puntata dopo puntata: “Spero che la chitarra sia finta! Non riesco a capire come cantavi… però sei un cantante che hai due anime, quella romantica e quella più eccentrica. Io ti preferisco più alla Modugno. Devo dirti che dalle prime puntate ad oggi sto cambiando idea e mi piaci sempre di più“. Anche Enrico Ruggeri è soddisfatto:”Avere più di una chiave di lettura è sempre un vantaggio per chi vuole fare questo mestiere. Bene soprattutto solo la seconda parte“. Infine il giudizio di Elio:”So che il mio commento è scontato. Ma io devo farti i miei complimenti! Sei forte Nevruz!.

E’ il turno di Davide. Un videoclip riporta alla puntata scorsa e in particolar modo alla scelta di Mara di non salvare Davide al ballottaggio finale. Alcuni, come Enrico, credono che la veterana di X Factor abbia scherzato col fuoco, ma zia Mara spiega la sua scelta: a lei quella sera Davide non era piaciuto! Stasera il giovane concorrente canterà Balliamo sul mondo, il brano che ha decretato il successo di Ligabue. Un’esibizione davvero impeccabile e su questo sono tutti d’accordo. Questa volta la prima ad esprimere il proprio giudizio è Anna Tatangelo: “Credo che la lezione dell’altra volta ti sia servita. Ho visto una buona grinta!“. Anche Enrico Ruggeri si esprime positivamente: “E’ una canzone con una connotazione molto forte… ne sei uscito bene! All’inizio pensavo a Ligabue, poi ho iniziato a pensare a te“. Non diverso dal solito è il commento di Elio, stasera nei panni di Dante: “I miei commenti su di te sono sempre quelli. Tu sei forte, tecnicamente non posso dirti niente, sei bello, piaci alle ragazzine. Sei pronto per incidere un disco“. Questa sera Mara è molto soddisfatta: “Sei stato deciso e non sei retrocesso di nessun passo. Bene!“.

I Kymera salgono, poi, sul palco con un brano dei Green Day, 21 Guns. I ragazzi, usando le parole di Enrco Ruggeri, interpretano “due soldati di un immaginario esercito pronti a deporre le armi davanti all’impatto liberatorio della musica. Ancora una sorpresa. Ancora una conferma“.

Forse non è stata una delle esibizioni migliori, ma applausi e complimenti non sono mancati. Sia Elio sia Lady Tata hanno sentito delle imperfezioni nella parte iniziale, ma il brano ha permesso di vedere un’altra faccia dei Kymera, quella rock. Molto soddisfatti anche Mara, secondo cui i concorrenti sono sempre molto precisi nel raccontare i brani, e il loro giudice Enrico: “Io sono molto contento che Elio ha detto che quando è partito il rock vi siete messi in volo perfettamente. Complimenti!“.

Elio annuncia ora l’esibizione di Nathalie, una che sa dove vuole arrivare e stasera canta un pezzo di Alanis Morissette, Underneath. A Mara è piaciuta molto, anche se “stasera ti ho sentito solo più urlante del solito“. Anna Tatangelo, invece, apre una piccola polemica: “Volevo darti un consiglio. Elio è come se avesse già scelto il suo finalista, lo vedo molto più esposto verso Nevruz. Fossi in te mi ribellerei un pochino. Detto questo hai fatto una bella performance. Brava“. E così risponde Elio: “Se pensi che io abbia già scelto Nevruz, ribellati Nathalie!“. Enrico Ruggeri, invece, ha apprezzato molto la scelta del brano: “Non possono non notare che x factor sia una trasmissione molto elevata. Complimenti al pubblico che ha scelto questo pezzo e nel limite dell’ostico tu ne sei uscita bene“.

A Stefano, il concorrente forse più discusso del momento, il pubblico ha assegnato Centro di gravità permanente di Franscesco Battiato. L’esibizione forse non è stata impeccabile. Sora Tata, un po’ drammatizzando, esprime il suo parere: “Bè Stefano ha sempre detto di voler essere giudicato da cantante e… mi dispiace ma a mio avviso non credo sia stata una performance più forte di altre puntate perché non è stato preciso e non mi è arrivato“. Anche Enrico Ruggeri va giù pesante: “Ormai questo è il momento più spiacevole della serata. Trovo che tu sia più a tuo agio in pochi brani che si contano sulle dite di una mano e la mano è finita“. Elio preferisce sdrammatizzare: “Sai quanto io ti stimi. Il pubblico ha scelto un brano molto difficile. Oggi certamente sei stato meno forte, ma non vuol dire che tu canti male“. Mara aveva qualche timore, ma si è ricreduta: “Personalmente avevo molto paura di questo pezzo, invece te la sei cavata molto bene“.

Ecco molto probabilmente l’evento più atteso della serata, ovvero l’esibizione di Marika, la nuova concorrente di Anna Tatangelo che questa sera canta Woman in love di Barbra Streisand. I commenti sono oscillanti, canta bene ma forse ha poca personalità. Nello specifico Enrico si è espresso così: “Canti bene. La storia della musica del mondo è costellata da persone che cantano bene e che hanno avuto successo e altre brave che sono scomparse. Spero che tu ti sia attrezzando. Mi auguro che tu abbia la possibilità di farci sentire altro. Elio non è rimasto molto colpito: “Un’esecuzione buona, non ottima. Io sento poca personalità“. Neanche Mara Maionchi è molto soddisfatta: “Devo dire che sicuramente sei brava. Ma non ho sentito quell’emozione che secondo me è fondamentale“. Ma ecco cosa pensa il suo giudice: “Devo dirti che ha ragione Enrico perché io vorrei che arrivassi al pubblico in tutte le tue sfaccettature e ti dirò l’emozione ti fa tirare un po’ il freno a mano. Cerchiamo di toglierlo!”.

Chiude l’unica manche della serata Ruggero, il più giovane concorrente di X Factor. Questa sera presenta Crocodile Rock di Elton John. la sua performance è stata molto apprezzata, nonostante la difficoltà del brano. Secondo Enrico Ruggeri “ne è uscito dignitosamente“. Elio concorda nel considerare questo brano finto-facile: “Tu canti bene, ho sempre visto in te il bimbo. Oggi ho l’impressione che ti sia forzato di convincere di più il pubblico e credo che tu ce l’abbia fatta“. Da tutti sono giunti complimenti.

Chi andrà allo scontro finale?