Come superare la fine di una storia d’amore?

Prima o poi accade(quasi) a tutti di essere lasciati dalla persona che si ama. La perdita dell’amore crea un dolore immane, paragonabile a quello che si vive quando bisogna affrontare un grave lutto.

In effetti fra amore e morte c’è sempre stato un legame profondo, legame che in letteratura è stato sottolineato più volte. Giacomo Leopardi scriveva “Fratelli, a un tempo stesso, Amore e Morte ingenerò la sorte.”e aveva ragione: amore e morte sono strettamente legati fra loro e di ciò si può ben rendere conto chi viene lasciato dalla persona di cui è innamorato.

Quando si viene lasciati ci si ritrova a subire l’assenza della persona amata come si subirebbe la sua morte, con la sola differenza che il mascalzone (o la mascalzona) è ancora vivo e vegeto e, perciò, ci si continua ad illudere del fatto che potrebbe ritornare. Il primo passo per superare una forte delusione d’amore consiste proprio nell’accettare il fatto che la persona che amiamo non ha intenzione di tornare. Purtroppo ci vuole tempo per rassegnarsi abbastanza da riuscire ad andare avanti. Una volta che viene maturata la convinzione del fatto che il nostro partner non tornerà sui propri passi bisogna cominciare ad “elaborare il lutto”. Nei momenti di massimo sconforto bisognerà assolutamente evitare di andare a riesumare vecchie lettere o fotografie che potranno rinfocolare il ricordo della persona amata. Sarebbe bene trovare qualcosa che possa riempire il vuoto lasciato dal partner che ha deciso di lasciarci. Ben vengano gli sport, i libri, i film(evitate possibilmente le storie d’amore strappalacrime).

Credete che non riuscirete mai a superare la fine della vostra storia d’amore? Vi sbagliate di grosso. È triste, ma anche i fuochi più grandi se non vi si aggiunge del legno a poco a poco si spengono. Così accadrà con il vostro amore: con il tempo, se smetterete di arrovellarvi le meningi e di spremere il vostro cuore come fosse un limone, sicuramente il fuoco del vostro amore si spegnerà, lasciando solo un po’ di cenere che verrà facilmente spazzata via dalla vostra anima.

Potrebbero volerci mesi, ma il tempo cura ogni cosa. I Neri per Caso non sbagliavano affatto quando dicevano che “si può amare da morire, ma morire d’amore no!”.

Martina Cesaretti