X Factor 4, i giudici: il momento più brutto della serata

Nell’ultima puntata di “X Factor 4” il volto imbarazzato di Anna Tatangelo e i sospiri di Enrico Ruggeri già non lasciavano dubbi, poi le loro parole hanno confermato quello che ormai pensano in molti. L’esibizione di Stefano Filipponi di sicuro non meritava di passare il turno, ma il pubblico continua a votarlo evitandogli il ballottaggio.

E’ ormai ovvio che in quel caso l’eliminazione sarebbe certa, è molto probabile che nessuno dei quattro giudici lo salverebbe. Non a caso Enrico Ruggeri ha definito il momento successivo all’ascolto del brano di Stefano come “il momento più brutto della serata”, quei pochi secondi temuti da tutti, perché risulta davvero difficile dovere dire al giovane concorrente che su quel palco lui non riesce più neanche ad emozionare.

Anna Tatangelo è sempre stata diretta e sincera, dopo l’eliminazione di Dorina è stata la prima a sottolineare con forza lo strano atteggiamento di chi continua a difendere chi non dimostra di avere talento. Anche ieri sera durante i secondi di silenzio aveva già espresso il suo giudizio, poi ha aggiunto la realtà di cui anche Stefano sembra ormai essere consapevole.

Elio ha tentato di “sdrammatizzare il momento” non riferendo il suo discorso ad un contesto generale ma a quella singola esibizione, il risultato però non cambia.

Per la new entry Marika l’esperienza ad “X Factor” è durata una sola settimana, mentre Natalie ha temuto ancora una volta che fosse lei a dovere abbandonare il campo. A quel punto anche Mara Maionchi non ha più nascosto i suoi pensieri, era il più fragile dei suoi ragazzi a dovere uscire.

Non c’è stata nessuna discussione, è il pubblico che decide: “forse Stefano ha qualcosa che va oltre” ha commentato la Maionchi. “Dobbiamo arrenderci, questa edizione è diversa dalle altre” ha concluso Lady Tata rimasta ormai senza squadra.

Stefania Longo