Finanziaria: Governo battuto sui fondi Fas

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22

Governo battuto in commissione Bilancio alla Camera. L’emendamento sulla Legge di Stabilità presentato da Mpa, lo stesso dell’Udc riguardante i fondi Fas, è stato approvato.

La sigla Fas indica i Fondi per le aree sottoutilizzate, stanziati da una serie di leggi Finanziarie, utilizzando in prevalenza contributi dell’Unione Europea, e destinati a sovvenzionare infrastrutture e altre opere che favoriscano il progresso del Mezzogiorno.

Dario Franceschini ha subito dichiarato: “La maggioranza non esiste più e sarebbe bene per il Paese se tutti ne prendessero atto”. Antonio Borghesi, vice capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera, ha commentato: “lo sfascio irreversibile di una maggioranza che neppure su un tema come questo è riuscita a trovare una mediazione tra forze che la compongono. Ci auguriamo che alla ripresa dei lavori della commissione il governo annunci le sue dimissioni. Sarebbe la cosa migliore, visto che su altri emendamenti si prospetta lo stesso esito”.

Durante l’intervento in Commissione Tremonti ha spiegato: “oggi il presidente del Consiglio all’assemblea del Pdl ha anticipato il testo del decreto che era programmato per il 16 novembre. Il decreto avrebbe contenuto il finanziamento per gli ammortizzatori sociali, la proroga dei contratti di produttivita’, l’universita’ e altri interventi per il fabbisogno residenziale del 2011. A quel testo abbiamo lavorato in questi giorni per articolarne il contenuto. L’ipotesi che potremmo fare considerando la convergenza di molte proposte fatte con i programmi che stiamo sviluppando, ipotesi che dipende dal vostro consenso e’ quella di sospendere e fermare l’orologio qua. Possiamo immaginare un emendamento o un corpo di emendamenti che contenga la bozza del decreto che puo’ essere inserita nella legge di stabilita’. Di questo abbiamo chiaramente gia’ discusso con Berlusconi”.

Stefano Bernardi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!