Ruby Rubacuori: il video hot ad Annozero

ruby rubacuori

Ieri la puntata di Annozero è stata interamente dedicata al rapporto tra sesso e potere. C’erano, tra gli altri, Antonio Di Pietro (leader dell’Italia dei Valori), Nicolò Ghedini (avvocato di Berlusconi e parlamentare del Pdl), Concita De Gregorio (direttrice de l’Unità), Paolo Mieli (giornalista). E’ intervenuta anche la scrittrice Melissa P.

Di Pietro ha detto che Berlusconi, col suo atteggiamento, mette a rischio la sua sicurezza e quella degli altri. Inoltre, secondo l’ex pm di Mani Pulite, carabinieri e polizia sono frustrati dal dovere fare la scorta alle escort, non potendo così svolgere al meglio il loro lavoro. Il leader dell’Idv ha detto inoltre che preferirebbe parlare di problemi concreti del paese e non delle solite disavventure del capo del governo. Di Pietro se l’è presa ancora una volta coi finiani, che prima promettono fuoco e fiamme e poi nei fatti appoggiano Berlusconi. Secondo il leader dell’Idv è il momento di staccare la spina all’esecutivo, perché il premier è “ricattabile e produce leggi soltanto per favorire se stesso e le sue aziende”.

Ghedini ha invitato l’ex magistrato alla cautela. Secondo l’avvocato Berlusconi non ha fatto nessuna pressione perché Karima, alias Ruby Rubacuori, fosse affidata dalla Questura alla consigliera Nicole Minetti. Per Ghedini il premier ha un proprio stile di vita, che va rispettato, ed è una persona sin troppo generosa, per questo a volta dovrebbe contenersi.

Secondo Paolo Mieli i comportamenti del capo del governo sono assolutamente da censurare e qualcuno dovrebbe ricondurlo alla ragione, facendogli cambiare decisamente strada.

Concita De Gregorio ha anche lei attaccato Berlusconi, dicendo che dovrebbe pensare a ben altro. La scrittrice Melissa P. ha criticato chi usa il proprio corpo per ottenere soldi o potere.

Nel corso della puntata di Annozero dedicata al bunga bunga gate è stato mostrato il video hot, in cui Karima e altre ballerine simulano una sorta di orgia. Le immagini hard sono su Youtube da qualche giorno.

G. M.