Terzigno: frutta e fiori deformi, allarme radioattività


A Terzigno, così come in altri paesi vesuviani, gli alberi si ribellano all’uomo regalando frutti deformi.

Se questo è un limone…” afferma tristemente la rappresentante legale dei comitati di Terzigno, Maria Rosaria Esposito, che pubblica la foto di un limone deforme sul suo blog.

Ha colto l’agrume a pochi passi da casa sua: “Viene spontaneo pensare al libro di Primo Levi, guardando un aborto di agrume che niente più ha della forma e del profumo di un limone. E’ nato a Terzigno, in una strada qualsiasi, al civico 29, io abito al 31. La prova inconfutabile e terribile della natura che si ribella, che non accetta compromessi, non si fa comprare dal vile denaro, cerca di sopravvivere al suo nemico. L’uomo”, scrive sul suo blog.

Non sono da meno delle mele, che un uomo ha raccolto e continua a mostrare a chiunque glielo chieda, qualche fiore cresciuto più del dovuto. Un vero e proprio allarme radioattivo, di cui si è discusso anche al convegno tenuto dall’Isde, associazione Medici per l’Ambiente, sulle malattie da inquinamento.

Il primario oncologo a capo dell’Istituto nazionale dei tumori di Napoli, Giuseppe Comella, ha espresso, proprio in tale occasione, la volontà dei medici di base dei paesi vesuviani Boscoreale, Trecase e Boscotrecase, di monitorare in modo autonomo le patologie in aumento nei propri pazienti.

Non è ancora attivo alcun registro dei tumori in queste zone, per cui i medici e gli specialisti si adopereranno affinchè i pazienti più gravi, quelli già malati e non, siano in costante controllo, soprattutto se abitanti delle zone prossime alla discarica ex Sari.

Una volta raccolti tutti i dati, questi saranno immessi in un’unica relazione.

Sui registri, l’avvocato Vittoria Operato, consigliere dell’Isde, ha reso noto: “Terzigno dovrebbe essere servita dal registro dei tumori della Asl Na 4, ma i dati al suo interno sono fermi al 31.12.2007. Sono incompleti, nonostante siano stati già stanziati contributi regionali per il monitoraggio”.

Carmine Della Pia