Avatar batte Cleopatra 2 a 0

Se ne era incominciato a parlare circa un mese fa  e  James Cameron aveva annunciato che era molto  interessato a dirigere un progetto straordinario: la fonte che all’inizio aveva sparso la voce era stata FoxNews.

 Il progetto dei sogni era “Cleopatra”, una pellicola con un grande budget che, nelle sue intenzioni voleva assegnare ad Angelina Jolie il ruolo della protagonista. La diva, al momento, è impegnata a dirigere il suo primo film da regista in Ungheria, una storia ambientata durante la sanguinosa guerra nell’ex Yugoslavia. In  seguito lo stesso Cameron ha aggiustato il tiro tergiversando sul da farsi e  affermando che avrebbe diretto, forse, “Cleopatra” ma che le sue preferenze andavano ai due sequel di “Avatar”.

 Solo alcuni giorni fa il regista dei grandi campioni d’incassi come “Titanic” e “Avatar” ha rivelato  che i suoi prossimi progetti   sin da ora, si vanno pianificando e si prevede di iniziare a girare l’anno prossimo  proprio “Avatar 2” e “Avatar 3”. Ma, a questo punto la domanda è d’obbligo, che fine ha fatto l’altro film, che fine ha fatto “Cleopatra”?

Ma  fonti sicure di  FoxNews, dopo aver scovato e  parlato direttamente con il regista, riportano quanto ha affermato quest’ultimo: “Non girerò ‘Cleopatra’: questo è quello che ho deciso di fare.” Cameron si concentrerà e farà convergere tutte le sue energie ed il suo impegno su “Avatar” che nelle sue intenzione dovrebbe diventare una pietra miliare, o meglio uno spartiacque e mostrare i progressi della  tecnica tridimensionale applicata al cinema. Del resto James Cameron non ha mai tenuto nascosto la sua passione per la tecnologia ingegneristica nel campo delle arti visive e questa parabola si  chiuderà, molto probabilmente, nel dicembre del 2015.

 Ciò significa che “Cleopatra” dovrà altresì attendere tempi migliori oppure, e questa sembra  essere l’opzione più attendibile, la pellicola sulla regina d’Egitto dovrà trovare un altro timoniere disposto a farsene carico.

 Maria Luisa  L.Fortuna