Berlusconi scrive a Wen Jiabao per i 40 anni di amicizia tra Italia e Cina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:27

Il quarantennale delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e la Cina rappresenta per il premier Silvio Berlusconi una delle poche occasioni per potersi distrarre dalla critica situazione del suo Governo, sempre più stretto come in una tenaglia tra gli scandali a luci rosse e la minaccia di andare al voto anticipato. La ricorrenza offre, dunque, al Presidente del Consiglio l’occasione per poter congratularsi con il suo collega cinese Wen Jiabao per il traguardo raggiunto dai due Paesi.

”In occasione della ricorrenza del quarantennale delle relazioni diplomatiche tra i nostri due Paesi sono lieto di porgerLe, a nome del Governo italiano e mio personale, i migliori auguri di prosperità per il popolo della Repubblica Popolare Cinese”.

E’ questo l’inizio del messaggio che il Cavaliere ha inviato al Primo Ministro della Repubblica Popolare Cinese.

”La ricorrenza del quarantennale delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina offre un’altra importante opportunità per consolidare il partenariato strategico tra i nostri due Paesi” scrive Berlusconi, aggiungendo che ”il successo della sua recente visita in Italia rappresenta la conferma dell’eccellente livello delle relazioni tra Italia e Cina, frutto anche dell’impegno convinto e costante negli ultimi anni dei nostri due Governi”.

”La celebrazione del quarantennale diviene, quindi, un’occasione preziosa per rilanciare l’impegno congiunto a rafforzare le relazioni bilaterali e a contribuire a una gestione dei principali temi di politica internazionale ispirata ai principi di rispetto e comprensione reciproci. In questo spirito -il Presidente del Consiglio-, e in attesa di poterla rivedere presto, le rinnovo i miei migliori auguri per questa importante ricorrenza”.

Raffaele Emiliano

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!