Grande Fratello 11: Ferdinando perde il controllo e sbaglia

Ferdinando Giordano è ormai caduto nella trappola tesa dai suoi avversari della Casa del “Grande Fratello 11”. La tensione per lui è tale da cedere facilmente all’istinto, che in un reality basato sulle difficoltà della convivenza obbligatoria e dove tutti mirano al montepremi finale dovrebbe essere tenuto a bada il più possibile.

Questa volta non è stata né Guendalina a malignare sul suo conto e su quello della sua Angelica, né Sheila a spettegolare e a riferire l’episodio del momento, bensì il colpevole è il calcolatore Giuliano.

La miccia dell’ultima discussione del “GF 11” è stata involontariamente innescata da Davide e da Sheila, che chiacchierando con il comasco gli consigliano di evitare nella prossima diretta un chiarimento con Alfonso Signorini riguardo alla definizione di “prostituto”.

Tutt’altro che involontariamente Ferdinando coglie la palla al balzo e con una buona dose di ironia da lo stesso suggerimento, aggiungendo che il gigolò avrà modo di parlare direttamente con Signorini fra due settimane, poiché la sua uscita è vicina. “Non dare tutto per scontato giovanotto” è la risposta secca di Giuliano. A sua volta il giovane salernitano motiva che la sua provocazione era rivolta al solo scopo di vedere una reazione. L’ovvia conseguenza è uno scontro iniziato con un fiume di parole di Giuliano che impedisce a Ferdinando di replicare.

Dopo la richiesta di starsene “buono e zitto”, il bel commesso perde quel briciolo di pazienza rimasto e gli lancia contro un cuscino. La lite degenera e gli insulti prendono il soppravvento, ma è Ferdinando a perdere il controllo, mentre Giuliano riesce a mantenere una calma apparente, consapevole che è importante non sbagliare.

Gli inquilini presenti alla lite si schierano a favore di Giuliano, che forte di tante acclamazioni pensa di aver vinto la battaglia.

Ma il pubblico preferisce la freddezza di Giuliano o l’irrazionalità di Ferdinando?

S.L.