Sanremo 2011: il primo sì è di un cantautore

Più di tre mesi all’inizio del festival di Sanremo 2011 ma le critiche sono già da tempo sedute in prima fila. Dalle questioni di politica, che per Gianni Morandi e Gianmarco Mazzi non riguardano affatto le decisioni artistiche, alla scelta di Belen Rodriguez e Elisabetta Canalis come attrazione principale.

Finalmente arriva il primo nome, il primo sì di un vero artista che salirà sul palco dell’Ariston. Roberto Vecchioni ha dato alla stampa la sua conferma e Morandi segna un punto a suo favore. “Chiamami sempre amore” il titolo del brano che il famoso cantautore presenterà in gara con altri big, che si spera siano alla sua altezza.

E’ ovvio che il sì dell’interprete di grandi successi, da Luci a San Siro a Samarcanda e tanti altri, è frutto di una richiesta e non di una autocandidatura. Il presentatore non nasconde l’entusiasmo, sicuro dell’alta qualità: “Roberto Vecchioni è un cantautore che ha fatto la storia della musica del nostro Paese e sono lieto che sia proprio lui il primo artista che conferma la sua presenza al teatro Ariston. La sua canzone accresce la qualità del festival e sono davvero felice che abbia sciolto le riserve confermando per primo la sua partecipazione. Conosco Roberto da tanti anni e sono convinto che la sua cultura e la sua sensibilità siano un privilegio per il festival 2011”.

E’ chiaro che la speranza sia che il cantautore milanese abbia aperto una strada che verrà percorsa anche da altri “big”, dando la possibilità ai telespettatori di godere di un vero spettacolo.

A Il fatto quotidiano Vecchioni commenta il suo sì: “Vi sembrerà strano ma io sono felice di andare. Non esiste solo la canzone d’autore. Ho fatto di tutto. Suonato jazz, partecipato a orchestre sinfoniche, officiato il cabaret al Derby, allevato studenti e prodotto libri a una velocità che ancora mi impressiona. Volete davvero che mi spaventi Sanremo?”.

S.L.