In libreria “Quando si faceva la Costituzione”, la storia della Comunità del Porcellino

Il nome Comunità del Porcellino nacque dall’intercalare che Laura Bianchini (in casa chiamata Laurona per distinguerla da Laurina o Laura piccola che era zia Laura, molto più minuta) era solita utilizzare. Laurona, carattere forte da “vecchio alpino”, come a lei piaceva definirsi, quando perdeva la pazienza etichettava i suoi interlocutori, e specialmente i nostri commensali, con l’epiteto “tu sei un PORCO”“. Così raccontava Telemaco Tuzi nel 2000, ai Circoli Dossetti.  E continuava: “Da più parti sono stato sollecitato a scrivere questi ricordi, zia Laura stessa aveva chiesto a mia figlia Grazia di scrivere la storia della casa. Aveva iniziato a dettargli il suo racconto. […] Confido che Grazia, abituata per il suo lavoro a raccogliere le tradizioni orali e le “storie di vita”, porti a termine questo compito“.

Il libro che Laura Portoghesi aveva sollecitato prima di morire è ora edito da IlSaggiatore. Dal 25 novembre sarà in libreria “Quando si faceva la Costituzione”, di Telemaco Portoghesi Tuzi e Grazia Tuzi.

A Roma, in via della Chiesa Nuova, stava la casa delle sorelle Portoghesi. In un periodo vitale come il dopo guerra, bastarono delle casuali relazioni a trasformare quell’appartamento in uno dei crocevia più importante della storia di Italia degli anni ’40 e ’50. Fu la professoressa Laura Bianchini “consultrice” e poi membro della Costituente e della prima legislatura,ad essere ospitata per prima; l’Onorevole Angela Gotelli, per seconda. Quando il funzionario dell’IRI Giuseppe Criconia affittò il secondo piano dell’edificio, insieme agli amici Fanfani, Dossetti, Lazzati e Glisenti, Laura Portoghesi decise di provvedere alla preparazione dei pasti. Da quel momento la casa ospitò, per brevi o lunghi periodi, i massimi esponenti del cattolicesimo politico italiano, divenendo “uno dei cenacoli più straordinari dell’Italia del dopoguerra”. Nella sera dell’11 giugno del 1947 veniva a costituirsi la Comunità del Porcellino.

Telemaco Portoghesi Tuzi ha vissuto nella casa di via della Chiesa Nuova per ventiquattro anni ed è stato testimone diretto di quel concentrarsi della storia. Grazia Tuzi, sua figlia, insegna etnomusicologia all’Università di Valladolid.

Quando si faceva la Costituzione
Storia e personaggi della Comunità del Porcellino
Telemaco Portoghesi, Grazia Tuzi
Il Saggiatore
Collana La Cultura
€ 18,00 / pp. 256
ISBN 978-88-428-1652-2

Giulia Antonini