Pronostico Serie A 10^Giornata, Napoli-Parma

CavaniA consolazione dei ragazzi di Mazzarri, che hanno accusato più del dovuto l’entrata in campo di Gerrard, il fatto di essere ancora in corsa per il passaggio del turno.
Senza la regola dei 3 punti a vittoria, la situazione del Parma, che trova la porta avversaria con grande difficoltà, sarebbe migliore: complice una spiccata propensione al pareggio, infatti, l’undici gialloblu fa parte del quartetto che chiude la classifica a quota 8.

Le ultime: Mazzarri, reduce dalla rocambolesca sconfitta in Europa League, potrebbe affidarsi al turnover, ma difficilmente rinuncerà al suo tridente d’oro. In ogni caso giocherà dall’inizio Lavezzi. Cavani o Hamsik potrebbero fermarsi per far spazio a Sosa. A sinistra fiducia a Vitale (Dossena è ko), a destra Zuniga. Marino, che recupera capitan Morrone, porta a Napoli lo stesso il portiere Pavarini. Ma i ballottaggi sono molteplici, soprattutto in attacco: Bojinov e Marques sembrano favoriti su Crespo e Candreva. Paletta, invece, potrebbe confermarsi titolare: a farne le spese è Paci.

Dichiarazioni: Arriva il Parma, ma continua a tenere banco il Liverpool. Walter Mazzarri è preoccupato. E prepara 5 importanti cambi. Tra questi, indiscrezione pesante, quello di Lavezzi, uno dei migliori sinora. Dice il tecnico: “Io ho già resettato i 90′ di Anfield Road, adesso bisogna vedere come reagiranno i calciatori. E’ stata una trasferta con un alto dispendio di energie fisiche e nervose, tra partita e viaggio. Sono sforzi che alla lunga si possono pagare“, tiene alta la guardia il tecnico azzurro, confidando nel turnover (“Questa volta è neccesario”) e soprattutto nella pazienza del San Paolo. “Chiedo ai nostri eccezionali tifosi di capire le insidie di questa sfida, standoci vicini anche negli eventuali momenti di difficoltà. I nostri avversari hanno potuto lavorare scrupolosamente per tutta la settimana, mentre noi siamo appena tornati dall’Inghilterra e abbiamo avuto poche ore per recuperare“.

Pronostico Consiglio: Over

Azzardo: 1

Fonte: La repubblica

Riccardo Basile