“Parto da qui”: il nuovo album di Valerio Scanu

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:28

Sarà in vendita domani in tutti i negozi di dischi il nuovo disco di Valerio Scanu dal titolo “Parto da qui”, che conterrà 11 brani inediti di cui 9 in italiano e due in lingua inglese. (“Chances” e “If I was made for you”). Inoltre chi acquisterà l’album tramite l’iTunes Store avrà una traccia in più inedita, il cui titolo è “L’assoluto”.

Pare che il disco voglia mostrare un salto di qualità rispetto all’esordio dello scorso anno del cantante con l’album precedente, “Valerio Scanu”. Lo ha detto lo stesso vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo ai mcrofoni di TgCom: “Ho cambiato un po’ genere musicale e anche il look – ha spiega Valerio – ho provato a farmi crescere il pizzetto e mi è piaciuto”. “’Parto da qui’ ha «uno stile diverso, più fresco. Abbiamo cercato dei pezzi subito dopo Sanremo. Un’esperienza che mi ha fatto crescere molto. Così come il tour nei teatri e il tour estivo».

Nella traccia dal titolo “Non c’è più” Valerio canta “Sarà che accanto al nome mio c’è l’aggettivo stronzo e non si leva più”: “E’ molto autobiografico, non l’ho scritta io ma è come se l’avessi fatto io. Sono una persona molto sincera ed è – come canto – il prezzo da pagare e a volte si resta soli. Ma io non sono solo comunque ho i miei amici più cari vicino”
Nonostante cambi il genere musicale rispetto al precedente disco, i testi del nuovo album sono sempre freschi e dal linguaggio giovane. «La musica è di Claudio Guidetti, uno degli autori storici di Ramazzotti», spiega Valerio «Il brano ci era pervenuto in inglese. Sono stati fatti dei testi in italiano da vari autori. Io mi sono cimentato in un testo e, in accordo con la casa discografica, abbiamo deciso che forse il testo piu adatto e migliore era il mio. È stata una bella soddisfazione – ammette -. Non è certo un testo di Mogol, ma è dignitoso e non banale. Nel prossimo disco mi piacerebbe firmare uno o due canzoni»

Martina Guastella