Milan, Galliani rassicura Inzaghi: “Non lo lasceremo andare via”

Adriano Galliani rassicura Filippo Inzaghi, il Re dei Bomber del Calcio Europeo. L’Ad del Milan ha infatti rilasciato alcune dichiarazioni a margine della premiazione di Gianfranco Zola al Premio internazionale Giacinto Facchetti, andata in scena ieri. Dichiarazioni dove ha quasi giurato che Inzaghi terminerà la sua carriera con la maglia rossonera.

“IMPOSSIBILE CHE INZAGHI VADA VIA” – Le parole di Galliani sono arrivate dopo quelle del bomber rossonero, che nel corso della trasmissione domenicale Controcampo aveva detto di esserci rimasto male per l’esclusione dalla gara di Bari, e di essere anche pronto a valutare l’offerta del Parma nel mercato invernale. A rassicurare SuperPippo ci ha pensato ieri il dirigente milanista, che infatti ha detto che “Non c’è nessuna possibilità al mondo che Inzaghi vada via“. Galliani che ha però fatto capire che a Gennaio potrebbe partire da Milano Ronaldinho. Il dirigente rossonero ha infatti dichiarato che “E’ l’allenatore a decidere chi mandare in campo e chi no; giocare in una grande squadra dà infatti grandi vantaggi, ma anche qualche svantaggio per la concorrenza interna“.

GALLIANI SU ALLEGRI – L’incontro per premiare Zola è stata anche l’occasione per chiedere a Galliani quali siano le reali possibilità del Milan di vincere lo scudetto, titolo che in casa rossonera manca dal 2004. “Noi siamo stati costruiti per lo scudetto– ha dichiarato l’Ad del Milan, che poi ha aggiunto – Il fatto di giocare ogni tre giorni fa si che i giudizi cambino spesso. Del nostro allenatore non discuto le scelte , visto che ha a disposizione un grande organico e che decide in base a quello che vede durante gli allenamenti. A Bari in panchina c’erano 4 campioni milionari, ma alla fine abbiamo vinto ed abbiamo anche avuto tante occasioni da gol. Di questo sono contento“.

L’AD ROSSONERO SUL DERBY DI DOMENICA – Le ultime battute di Galliani con i giornalisti sono state dedicate al Derby della Madunina di questa domenica, che vedrà in campo il Milan contro l’Inter. Una partita dove di sicuro mancheranno tanti giocatori interisti, che sono alle prese con svariati infortuni. E’ proprio su questo aspetto si è soffermato Galliani, che ai cronisti ha affidato queste sue considerazioni “All’Inter sta capitando quello che successe a noi l’hanno scorso, quando fummo falcidiati da infortuni di ogni tipo; nonostante ciò la loro rimane una squadra forte e temibile; io comunque faccio gli auguri di pronta guarigione a Samuel, uno dei centrali più forti del Mondo, ed a Maicon, la cui lesione è per fortuna più lieve“.

Simone Lo Iacono