Ziti con patate e broccoli

Sopratutto in questo periodo al mercato troverete  una gran varietà di broccoli: cavolfiori, broccoletti siciliani, broccoletto romano, cavolo nero (tipico della toscana), cavolini di bruxelles e chi più ne ha più ne metta. Ciascun tipo ha un sapore leggermente diverso e si presta ad essere un ottimo ingrediente per ricette gustose e intriganti. Ciascuno di essi, inoltre, ha delle proprietà nutrizionali eccezionali ed è considerato un alimento antitumorale. La ricetta che proponiamo oggi è proprio a base di broccolo e nello specifico abbiamo scelto quello verde, che sembra un fiore appuntito e che nel lazio è chiamato broccolo romanesco. Si tratta di un primo abbastanza semplice da preparare sono degli Ziti con patate e broccoli. Vediamo come realizzare la ricetta.

Per 4 persone:

200 gr di patate pelate e tagliate a dadini,
200 gr di broccoli,
2 cucchiai di olio d’oliva,
1 cipolla tagliata a fette,
350 gr di ziti,
1 cucchiaio di maggiorana,
1 cucchiaio di salvia,
parmigiano grattugiato,
sale.

Preparazione

In primo luogo lesserete i broccoli in una casseruola con poca acqua salata. Una volta cotti li scolerete e li metterete da parte in una terrina di dimensioni grandi. Poi, in un’altra casseruola lesserete anche le patate, che avrete precedentemente pulito e tagliato a dadini. Mentre le patate  si cuociono pulirete la cipolla, l’affetterete e la farete rosolare con dell’olo extravergine di oliva in una padella antiaderente. Una volta cotte aggiungerete  le patate, la salvia e la maggiorana e  lasciate il tutto sul fuoco finchè le patate non si saranno dorate per bene. In ultimo aggiungerete i broccoli e continuerete a cuocere il tutto per qualche minuto. Ora mettete a cuocere la pasta in acqua bollente salata, una volta cotta, scolatela e  versatela in un recipiente caldo, quindi, aggiungete il preparato di broccoli e patate e mescolate bene. Servirete il piatto, dopo averlo generosamente spolverato con del parmigiano reggiano. Buon appetito!

Cristiana Pirola