Probabili formazioni Milan-Palermo: Miccoli forse dal ‘1, ballottaggio Seedorf-Dinho

Stasera a S.Siro, la scala del calcio, arriva uno dei più promettenti attori calcistici del futuro: Javier Pastore. Insieme al suo Palermo, sono l’ostacolo da superare per i rossoneri di Allegri a caccia della prima posizione in campionato. Per raggiungere questo traguardo, servirà un passo falso della Lazio, ma intanto il Milan deve un Palermo che quest anno ha già fatto vittime in trasferta. Un nome su tutti: la Juventus. Per i rosanero questa potrebbe essere la partita della svolta. Una vittoria a Milano, porterebbe entusiasmo e grinta nello spogliatoio, oltre a una posizione di classifica invidiabile.

MILAN – C’è ancora incertezza sugli undici di Allegri, ma i nodi da sciogliere riguardano solo un paio di nomi. Davanti ad Abbiati probabilmente non ci sarà Thiago Silva. Forse sarà l’unico vero turn-over attuato dal tecnico rossonero. Dunque sarà Yepes ad affiancare Nesta con Abate e Antonini nel ruolo di terzino. A centrocampo mancherà Gattuso, squalificato, e Boateng prenderà il suo posto. Torna titolare Pirlo con Ambrosini a completare il reparto. Pato e Ibrahimovic sono certi di scendere in campo, quindi il dubbio più grande riguarda il ruolo di rifinitore. Seedorf e Ronaldinho se lo contendono e pare che la riserva sarà sciolta solo negli ultimi istanti pre-partita.

(4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Yepes, Antonini; Pirlo, Boateng, Ambrosini, Ronaldinho; Ibrahimovic, Pato. A disposizione: Amelia, Sokratis, Thiago Silva, Flamini, Seedorf, Robinho, Inzaghi. All. Allegri

Ballottaggi: Seedorf-Ronaldinho 50%-50%

Indisponibili: Bonera, Oddo, Zambrotta

Squalificati: Gattuso

Diffidati: Pirlo

Altri: Oduamadi, Roma, Strasser , Onyewu, Jankulovski, Montelongo

PALERMO – Rossi si affida ai soliti undici uomini, lasciando però aperto uno spiraglio per Fabrizio Miccoli. L’attaccante è ormai recuperato, ma non ha i ’90 minuti nelle gambe. Bisognerà vedere dunque, se il suo allenatore lo manderà subito in campo, oppure lo riserverà per la seconda frazione di gioco. Più probabile questa seconda ipotesi. Pertanto, Pastore e Ilicic sono confermati alle spalle dell’unica punta Pinilla. A centrocampo Bacinovic orchestrerà l’azione con Migliaccio e Nocerino a interdire. Bovo e Munoz formeranno la coppia centrale di difesa, mentre Cassani e Balzaretti andranno sulle fasce. Sirigu in porta. Si ferma ai box Hernandez, alle prese con una sospetta distrazione muscolare al flessore della coscia destra.

(4-3-2-1): Sirigu; Cassani, Bovo, Munoz, Balzaretti; Bacinovic, Migliaccio, Nocerino; Pastore, Ilicic; Pinilla. A disposizione: Benussi, Darmian, Goian, Rigoni, Kasami, Maccarone, Miccoli. All. Rossi

Indisponibili: Liverani, Hernandez

Squalificati: Carrozzieri

Diffidati: Cassani

Altri: Joao Pedro, Acquah, Brichetto, Glik, Garcia

Giuseppe Greco