Probabili formazioni Roma-Fiorentina: rientra Totti, per i viola assenze importanti

All’Olimpico va di scena la sfida tra la Roma di Ranieri e la Fiorentina di Mihajlovic. Una match che promette spettacolo ed emozioni, entrambe le formazioni infatti sembrano essere uscite dal pessimo inzio che aveva contraddistinto i ripsettivi campionati, i giallorossi sono reduci dall’ottima vittoria nel derby contro la Lazio mentre i viola dal successo casalingo conseguito ai danni del Chievo con una rete proprio di un ex romanista, Cerci.

E’ la 142esima volta che le due formazioni si incontrano in Serie A, attualmente il bilancio complessivo pende leggermente a favore dei gigliati che vantano 44 vittorie contro le 42 giallorosse, il risultato di pareggio invece si è verificato per ben 56 volte.

Tuttavia all’Olimpico i dati vedono nettamente in vantaggio di Capitolini che in 72 gare hanno avuto la meglio in ben 31 occasioni contro le 13 vittorie degli ospiti (ultima delle quali risale alla stagione 1991/1992, la Fiorentina s’impose per 3-1 con una doppietta di Batistuta ed una rete di Dunga, per i padroni di casa Voeller). I pareggi sono invece 27.

Lo scorso anno la Roma ebbe la meglio con un netto 3-1.

ROMA – I giallorossi galvanizzati dalla vittoria nel derby vogliono continuare la striscia positiva che li vede imbattuti da 4 turni nei quali hanno subito una sola rete (quella di Rudolf in Roma-Genoa 2-1). Ranieri dovrà far a meno dello squalificato Cassetti mentre rimangono in dubbio le presenze di Juan e Pizarro. Sicura l’assenza di Taddei che ne avrà ancora per minimo 4 settimane.

Davanti a Julio Sergio la linea di difesa sarà quindi così composta: posizione centrale per Mexes e Nicolas Burdisso, a destra Cicinho ed a sinistra Riise.

Linea di centrocampo composta da De Rossi e Simplicio centrali e da Vucinic e Perrotta sugli esterni con il compito di fungere da punto di raccordo tra il reparto offensivo e quello mediano.

In attacco rientra Francesco Totti affiancato da Marco Borriello.

(4-4-2): Julio Sergio; Cicinho, Mexes, N.Burdisso, Riise; Perrotta, De Rossi, Simplicio, Vucinic; Totti, Borriello. A disposizione: Lobont, Castellini, Greco, Brighi, Baptista, Menez, Adriano. All. Claudo Ranieri

BALLOTTAGGIO: nessuno

INDISPONIBILI: Juan (incerto 11ª giornata), Okaka (da verificare), Taddei (15ª giornata), Pizarro (incerto 12ª giornata)

SQUALIFICATI: Cassetti (1)

ALTRI: Rosi, G. Burdisso, Doni, Loria, Pena, Antunes

DIFFIDATI: nessuno

FIORENTINA – Mihajlovic sarà costretto a far a meno di 4 pedine fondamentali come Frey, Montolivo, Jovetic e Zanetti oltre che di Felipe e Babacar.

Davanti all’estremo difensore Boruc difesa a 4 per il tecnico serbo composta da Gamberini e Natali centrali e Comotto e Pasqual sulle fasce.

A centrocampo Santana e Donadel agiranno tra la linea mediana e quella di difesa, Marchionni e Vargas sugli esterni ed il redivivo Mutu dietro a Gilardino unica punta.

(4-2-3-1): Boruc; Comotto, Gamberini, Natali, Pasqual; Santana, Donadel, Marchionni, Vargas, Mutu; Gilardino. Avramov, De Silvestri, Kroldrup, Cerci, Bolatti, D’Agostino, Ljacic.

BALLOTTAGGIO: nessuno

INDISPONIBILI: Frey (rientro marzo), Montolivo (rientro a gennaio), Jovetic (rientro fine marzo), Zanetti (incerto 13ª giornata), Felipe (incerto 13ª giornata), Babacar (incerto 12ª giornata)

SQUALIFICATI: nessuno

ALTRI: Gulan, Papa Waigo

DIFFIDATI: nessuno

Simone Meloni