Famiglia, Forum Associazioni: “Basta fiaccolate gay, gli aiuti vadano alle famiglie”

Siamo esausti dalle parole, delle fiaccolate e delle polemiche delle associazioni gay. Ormai si cerca di strumentalizzare le parole di chiunque, in questo caso del Sindaco di Roma Gianni Alemanno, per attaccare la famiglia e per farsi un po’ di pubblicità”. E’ questo il duro monito lanciato da Gianluigi De Palo, presidente del Forum delle Associazioni Familiari del Lazio, che nei giorni scorsi ha partecipato con una propria delegazione ai lavori della Conferenza nazionale sulla famiglia, proponendo tra le altre cose la riforma fiscale col ”fattore famiglia” e un maggiore sostegno alle giovani coppie e a chi fa figli, ma anche alle famiglie con carichi assistenziali,come anziani e disabili.

”Qui non si tratta di discriminare qualcuno – sottolinea De Palo – ma di promuovere quanto afferma la Costituzione italiana agli articoli 29, 30 e 31. Gli omosessuali sono indignati? Ma di quello che pensano le famiglie interessa a qualcuno? Noi non abbiamo il tempo di fare le fiaccolate!”.

”Siamo stanchi di queste polemiche sterili che hanno l’unico merito di distogliere l’attenzione dai problemi reali. E’ inutile prenderci in giro – avverte il presidente del Forum – è giusto privilegiare fiscalmente le famiglie con figli a scapito anche di single. Non si tratta di ipotizzare una ‘tassa sul celibato’, ma di redistribuire i carichi fiscali più equamente, sostenendo chi investe sul futuro del paese attraverso i figli. E poi – conclude De Palo – non esiste la famiglia ‘tradizionale’, ma solo quella ”costituzionale””.
Raffaele Emiliano