John Travolta aspetta con gioia l’arrivo del figlio Benjamin

É iniziato il conto alla rovescia!  A cosa si riferisce? Beh, John Travolta e la sua Kelly Preston stanno contando I giorni per l’arrivo del loro nuovo erede, del quale conoscono già il sesso e per il quale hanno già deciso il nome che sarà: Benjamin.

È stato un raggiante Travolta, che nel corso di una intervista andata in onda giovedì, alla rete tv Extra ha svelato : “Non sto più nella pelle e non vedo l’ora di incontrare e vedere  Benjamin”, affermando che questo lieto evento potrebbe avvenire piuttosto presto, persino molto prima del termine ultimo preventivato.

La data che è stata confermata alla mamma la 48enne Preston dovrebbe essere il 26 Novembre, ma Travolta ha rivelato e svelato  che sua moglie ha vissuto negli ultimi tempi dei momenti rischiosi, ma anche se lui, in questo frangente, si trova in Australia per festeggiare e rendere omaggio al 90esimo Anniversario della linea aerea  Qantas Airways, è sempre pronto a tornare in fretta e furia a casa per poter abbracciare il nuovo venuto .

 

Il 56enne Travolta ha detto che “Quando stavo per partire, lei era in preda a quell  che i medici  chiamano il  ‘Braxton Hicks’ cioè iil finto travaglio, e noi due eravamo piuttosto preoccupati di quello che stava accadendo. Ma quando il medico che segue la gravidanza di Kelly le ha detto di bere molti  liquidi tutta questa preoccupazione è svanita e la cosa si è stabilizzata.”

L’attore ha aggiunto che “Penso che lei abbia chiaccherato un pò con Ben e che gli abbia detto grosso di aspettare che arrivi il  papà dall’Australia prima di venire al mondo, ma se lui non volesse aspettare, sono pronto a tornare in qualunque momento e levare le tende da quaggiù per essere in meno di 22 ore  a casa perché uno spettacolo del genere  non voglio  perdermelo  per nessun motivo al mondo.”

L’attore ha rivelato anche I futuri progetti della  famiglia, compresa la figlioletta di 10 anni  Ella Bleu: trascorreranno  le prossime vacanze  sulla  ‘east coast’ e hanno deciso di passare il Natale nel Maine.

Maria Luisa  L.Fortuna