Marika Fruscio promuove il suo calendario hot

Del calendario hot di Marika Fruscio abbiamo già visto alcuni scatti e di certo è un calendario diverso dai soliti. La bella showgirl aveva già anticipato che le dodici foto rappresentano anche un messaggio per le donne e non solo un regalo per i maschietti.

Orgogliosa delle sue curve, Marika non ha dubbi e al settimanale Ecco dichiara: “Credo che l’immagine che la tv propone della donna sia sbagliata, un pessimo esempio. Non facciamo altro che vedere vallette che indossano la taglia 40. Questo prototipo oltretutto non rispecchia affatto l’immagine della donna italiana che c’è nel mondo”.

Insomma, l’ex corteggiatrice di “Uomini e Donne” vorrebbe che le ragazze prendessero lei come punto di riferimento, invece di seguire quelli che definisce esempi sbagliati: “Io mangio di tutto e non mi faccio problemi”.

La Fruscio sottolinea che in passato non c’era la moda delle donne grissino e tanti problemi legati alle giovanissime erano meno numerosi: “Veline come Angela Cavagna o Tinì Cansino rispecchiavano in pieno la bellezza italiana anche se portavano i bustini per stringersi il punto vita, ma sono proprio loro ad essere rimaste nella storia. Tutt’altra roba rispetto a quelle di adesso che sono pelle e ossa”.

Anche i luoghi dove ha scelto di posare per il tanto atteso calendario del 2011 hanno lo scopo di trasmettere la sua idea: “Sono rimasta in Italia ed ho posato in posti normali, genuini come una masseria, ambienti rurali, insomma. Ho proposto una donna “donna”, naturale. Voglio che questo calendario sia una pugnalata alle spalle dei calendari tipo quello della Pirelli che mostrano queste modelle tute ossa. Il mio è più carne che ossa!”.

S.L.