Rai: Ruffini stronca Masi, sì a Fini e Bersani ospiti di ‘Vieni via con me’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:48

Ancora brutte notizie per il direttore generale della Rai, Mauro Masi, che incassa l’ennesimo rifiuto alla sua ultima proposta: quella di negare la partecipazione del segretario del Pd Pierluigi Bersani e del leader di ‘Futuro e Libertà’ Gianfranco Fini alla fortunata trasmissione di Fabio Fazio e Roberto Saviano, ‘Vieni via con me’. Motivo del divieto imposto da Masi, il ruolo politico dei due invitati.

A dimostrare, però, che Masi è ormai quasi solo all’interno della stessa azienda di cui è direttore generale, interviene il direttore di Raitre Paolo Ruffini, che ai cronisti dichiara: ”Ho già risposto al direttore generale che sulla base della normativa vigente nulla osta a che il programma di Fabio Fazio e di Roberto Saviano ospiti il leader del Pd Pierluigi Bersani e il leader di Fli e presidente della Camera Gianfranco Fini.
I due leader politici – aggiunge Ruffini – sono stati invitati ad elencare in momenti diversi della trasmissione i valori della destra e della sinistra. La loro partecipazione non può che dare lustro al programma e all’azienda. Non esistono peraltro né direttive aziendali né direttive della commissione parlamentare di vigilanza, né leggi che vietino la partecipazione di politici ad un programma culturale come ‘Vieni via con me’.

Esiste solo – sottolinea il direttore del terzo canale Rai – una raccomandazione della Commissione parlamentare di vigilanza del 2003 a limitare la partecipazione dei politici nei programmi di intrattenimento (genere nel quale peraltro il programma di Fazio e Saviano non rientra) a inviti su argomenti sui quali i politici abbiano particolare competenza o responsabilità.

La partecipazione di politici a ‘Vieni via con me’ è stata inoltre espressamente indicata in una mia lettera al direttore generale del 5 luglio perché questi avesse tutti gli elementi per valutare il programma prima dell’approvazione della scheda di proposta che è avvenuta il 6 settembre. Confermo a nome della rete – conclude Ruffini – l’invito agli onorevoli Fini e Bersani ad essere ospiti di Vieni via con me”.

Ancora una volta, dunque, Masi sarà costretto a ritirare le sue pressioni. A giovarne sarà, ad ogni modo, la stessa Rai.

Raffaele Emiliano

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!