Arte&Mostre, le opere del lituano Ciurlionis a Milano

 

Arriva a Milano l’arte firmata Mikalojus Konstantinas Ciurlionis: il pittore  lituano sarà difatti di scena a Palazzo Reale dal 17 novembre, giorno in cui verrà inaugurata l’esposizione “Ciurlionis: un viaggio esoterico 1875-1911” che presenterà qualcosa come 79 tempere e pastelli su tela o cartoncino, 30 acquarelli, chine e disegni vari, 24 fotografie e diversi documenti tra i quali anche una raccolta di lettere inedite che provengono dal museo nazionale d’arte moderna “M.K.Ciurlionis” di Kaunas, in Lituania.

Secondo quanto rivelato da Ieva Gaizutyte, l’addetto culturale della Repubblica di Lituania oltre che coordinatrice tra Italia e Lituania della mostra, uno dei grandi sogni di Ciurlionis è sempre stato quello di trasportare le sue opere all’interno dell’Europa Occidentale, in particolare a seguito dell’invito ricevuto dal grande maestro Vasilij Kandinskij che, rimasto impressionato da alcuni dipinti di Ciurlionis in mostra a San Pietroburgo, gli chiese di esporre le sue opere a Parigi.

Per i lituani il viaggio delle opere dell’artista è di grande e rilevante importanza poichè, mediante le sue creazioni, ha dato un importante contributo alla formazione dell’identità culturale del popolo lituano; tra i ringraziamenti per la buona riuscita dell’avvenimento vanno annoverati il Sindaco di Milano Letizia Moratti ma anche Palazzo Reale, la Fondazione Antonio Mazzotta, l’ambasciata e il consolato della Repubblica di Lituania, il Museo nazionale d’Arte di M.K.Ciurlionis e  la Fondazione Cariplo per quanto riguarda il sostegno economico ricevuto e la casa editrice  Viscione  Editore oltre che  “Valartes” e l’associazione culturale “Vytis“.

Rossella Lalli