La dolce vita restaurato torna nelle sale

Il capolavoro di Federico Fellini La dolce vita nella sua nuova versione restaurata, dopo la presentazione ufficiale al recente Festival del cinema di Roma, arriva in alcune sale italiane dove sarà possibile assistere gratuitamente alla sua proiezione.

Il film con protagonisti Marcello Mastroianni, Anita Ekberg, Anouk Aimée, Yvonne Furneaux e Magali Noel è stato restaurato digitalmente dalla Cineteca di Bologna per The Film Foundation di Martin Scorsese. Il regista è stato presente anche alla presentazione romana di questa edizione che permette di apprezzarne il valore grazie all’ottima qualità audio e video raggiunta.

Per iniziativa di Medusa Film e Mediaset si terranno una serie di proiezioni gratuite in alcune sale italiane, come spiegato dall’amministratore delegato di Medusa Giampaolo Letta:

“Per consentire davvero a tutti di fruire sul grande schermo di un capolavoro riconosciuto dell’arte cinematografica italiana. La sua attualità, la sua bellezza, la sua struttura narrativa, il suo stupendo bianco e nero sono elementi da riscoprire interamente. Lo vorrà fare chi il film lo ha visto in sala tanti anni fa o chi lo ha potuto rivedere in qualche passaggio televisivo. E lo vorranno fare quei giovani spettatori – ci auguriamo che siano davvero tanti – che il film lo conoscono poco o non lo conoscono affatto”.

Fino al 23 Novembre La dolce vita verrà quindi proiettata in nove città italiane:

Lunedì 15 e martedì 16 il film verrà proiettato a Milano al cinema Anteo in tutti gli spettacoli della giornata, a Firenze (Marconi) e Padova (Porto Astra); mercoledì 17 e giovedì 18 Roma (Embassy); lunedì 22 e martedì 23 Torino (Massimo), Napoli (Metropolitan), Palermo (Igiea) e Catania (Alfieri).

Il nuovo restauro è stato realizzato a circa dieci anni di distanza dal primo recupero della pellicola effettuato nell’ambito del progetto Cinema Forever.

Beatrice Pagan