Padova: 15enne disabile dato alle fiamme da compagni di scuola

E’ difficile far passare per puro e semplice episodio di bullismo quanto è accaduto in una scuola media di un paesino nei pressi di Cittadella, in provincia di Padova.

Un giovane di 15 anni, disabile al 75%, sarebbe stato aggredito e poi cosparso di alcol e dato alle fiamme da alcuni coetanei. A raccontare l’orribile vicenda è stata la stessa vittima. A denunciare ai carabinieri l’accaduto è stata, invece, la madre, che ieri sera al ritorno dal lavoro ha trovato il figlio 15enne a casa con ustioni sull’avambraccio sinistro e sul volto, completamente tumefatto.

I militari stanno adesso indagando sul presunto episodio di ‘bullismo’ per accertare eventuali responsabilità, mentre un’intera comunità è sconvolta per la drammatica vicenda.

Raffaele Emiliano