Cagliari: Roberto Donadoni è il nuovo allenatore

Il Cagliari ha annunciato il suo nuovo allenatore: sarà Roberto Donadoni, ex tecnico della nazionale italiana e del Napoli, nonché del Livorno. L’ex giocatore del Milan è stato visto a Cagliari in queste ore per concludere l’accordo in un incontro con Massimo Cellino, che aveva perso l’anno scorso Massimiliano Allegri, esonerato, che aveva sostituito con Melis, allenatore delle giovanili: con l’inizio della nuova stagione il magnate sardo aveva puntato su Bisoli, che aveva ottenuto una grande promozione in Serie A col Cesena.

Donadoni arriva in un momento non roseo per la squadra sarda, che viene dalla sconfitta col Genoa, altra squadra che ha cambiato allenatore da due giornate, e col Napoli: sarà il terzo allenatore a subentrare quest’anno in Serie A dopo Malesani al Bologna e Ballardini al Genoa. Per stasera alle 18.45 è fissata una conferenza stampa al Cagliari Point di viale La Playa, che si trova nella zona della città. L’accordo non è stato ancora stato reso pubblico, ma per l’allenatore sembra essere tutto in regola tanto da mancare solo la firma che equivarrà ad una semplice formalità.

La storia di Donadoni è sicuramente piena di instabilità per ogni volta che si è trovato in un importante incarico da tecnico: fu esonerato quando era allenatore del Genoa, in Serie B, con la quale raccolse tre sconfitte su tre; passò poi al Livorno, dove era già stato in precedenza anche qui esonerato, dove si consuma la sua miglior esperienza calcistica a livello di allenatore: il secondo anno però, per problematiche mai comprese, lascia la guida della squadra di sua spontanea volontà. Viene chiamato allora a guidare l’Italia campione d’Italia agli Europei 2008: rilancia Cassano in nazionale, tanto da far credere oggi a tutti che sia diventato il suo pupillo, ma sbatte pesantemente contro la Spagna facendo terminare l’esperienza in maniera poco felice; termina il suo incarico, che vede tornare Lippi sulla panchina, e viene chiamato, dopo un anno di inattività, al Napoli, in corso d’opera per sostituire Reja: resiste un anno per poi essere sostituito da Mazzarri all’inizio della stagione scorsa. Ultimamente erano molte le voci che volevano al Liverpool al posto di Hodgson. Ora la sua avventura si chiama Cagliari.

Mario Petillo