Ascolti tv martedì 16 novembre: gran finale per “Mia madre”

Nel prime time di ieri, martedì 16 novembre, la vittoria è andata alla seconda parte della miniserie in due puntate “Mia madre”: la fiction di Rai Uno, diretta da Ricky Tognazzi, con Bianca Guaccero, Marco Cocci, Marco Iermanò, Primo Reggiani e Rosa Diletta Rossi, la storia di una famiglia che alla fine degli anni Cinquanta si trasferisce dalla Puglia a Torino per motivi di lavoro e va incontro alla difficile integrazione in fabbrica e nella vita di tutti i giorni, ha appassionato 6.867.000 telespettatori, share del 23,55%.

“I Cesaroni 4”, con Claudio Amendola, Max Tortora, Antonello Fassari, Barbara Tabita, Alessandra Mastronardi e Matteo Branciamore, ha guadagnato 4.969.000 telespettatori, 16,98% di share, nell’episodio, “Il sorriso di Marta”, in cui la storia tra Marco ed Eva è sempre più “pericolante” e il giovane Cesaroni, ubriaco dopo aver festeggiato per il primo brano del nuovo album, va a letto con Sofia; anche Giorgio sta per baciare Eva, ma la ragazza lo ferma; Ezio e Cesare si prestano come baby sitter di Marta, ma finiscono per combinare un guaio e perdersi la piccola durante un provino a Cinecittà, la quale viene poi per fortuna ritrovata negli studi del Tg5; Walter si infiltra nella gita di Alice, ma Carlotta è ancora nei suoi pensieri: il giovane Masetti, allora, decide di andare a casa della sua ex e tradisce Alice; Miriam, grazie all’appoggio di Rudi, conosce il padre.

Su Rai Due, semifinale di “X Factor 4”: il talent show condotto da Francesco Facchinetti, con ospiti della serata Gianni Morandi, i Pooh e Carmen Consoli, ha intrattenuto 2.658.000 telespettatori share dell’11,46%, con una puntata dedicata proprio ai più grandi successi di Morandi e con l’eliminazione dei Kymera. I concorrenti che accedono alla finale sono, dunque, Davide, Nevruz e Nathalie.

“300”, su Italia Uno, diretto da Zack Snyder, con Gerard Butler, Lena Headey, Dominic West e David Wenham, il film che racconta la battaglia di Termopili del 480 a.C. in cui si sono scontrati Spartani e Persiani, ha coinvolto 2.690.000 telespettatori, 9,65% di share.

Sulla terza rete Rai, “Ballarò”, condotto da Giovanni Floris, ha ottenuto ben 4.980.000 telespettatori, 17,57% di share, con una puntata naturalmente dedicata alla delicata situazione politica che il nostro Paese sta vivendo in questi giorni.

Prime time all’insegna delle serie tv per Retequattro: la prima stagione di “Lie To Me” ha raccolto 1.685.000 telespettatori, 5,52% di share, con l’undicesimo episodio, “Fuoco amico”; subito dopo, la quinta stagione di “Bones” 1.519.000 telespettatori, 5,38% di share, con il ventunesimo episodio, “Magistrato sotto processo”.

Infine, “Crossing Jordan”, su La7, è stato seguito da 781.000 telespettatori, 2,56% di share, nel primo episodio e 607.000 telespettatori, 2,10% di share, nel secondo.

(Fonte foto: Rai)

Antonella Gullotti