Probabili formazioni Milan-Fiorentina: rossoneri in campo col 4-3-2-1; emergenza in difesa per i viola

MILAN – La vittoria nel derby di domenica scorsa ha permesso al Milan di non mollare la testa della classifica di Serie A. Il successo nella stracittadina contro l’Inter ha anche dato una notevole dose di fiducia ai Rossoneri, che sabato sera contro la Fiorentina di Mihajlovic vorranno nuovamente centrare i tre punti. Per questo motivo ieri Allegri ha fatto svolgere una seduta tattica ed una fisica ai suoi ragazzi, per farli così arrivare più che preparati alla gara di questo weekend. Alla seduta di ieri non hanno partecipato i vari nazionali, che dovrebbero tornare solamente oggi. Per Zambrotta invece c’è stata ieri una dura giornata di lavoro sulla spianata di sabbia, per poter così aumentare la resistenza muscolare. La sua presenza in campo al posto dello squalificato Abate non è però in forse, e così l’ex-giocatore del Barcellona dovrebbe prendere posto nel 4-3-2-1 che Allegri ha in mente di schierare, dove Seedorf e Dinho agiranno alle spalle di Ibrahimovic.

Questa dovrebbe essere la formazione titolare:

(4-3-2-1): Abbiati; Zambrotta Nesta Thiago Silva Antonini; Gattuso Ambrosini Flamini; Seedorf Ronaldinho; Ibrahimovic. A disposizione: Amelia. Yepes, Papastathopoulos, Bonera, Pirlo, Boateng, Robinho. Allenatore: Allegri.

Indisponibili: Pato (Gennaio), Inzaghi (stagione finita), Oddo (15^ giornata).

Squalificati: Abate.

Diffidati: Pirlo, Ambrosini.

Altri: Roma, Oduamadi, Strasser, Onyewu, Jankulovski, Montelongo.

FIORENTINA – Gli ultimi risultati positivi hanno portato un pò di sereno in casa viola. Mihajlovic è però un tipo che non si accontenta, e così sta preparando la sfida contro il Milan per provare a giocare un brutto scherzo alla compagine rossonera. I piani del tecnico serbo devono però scontrarsi con l’emergenza infermeria, che da inizio anno sta falcidiando l’intera squadra viola. Sabato infatti mancheranno Felipe Mutu oltre agli altri infortunati di lungo corso Jovetic, FreyMontolivo, ed inoltre uno tra Gamberini e Natali potrebbe dare forfait. Per questo motivo Mihajlovic attende con impazienza il ritorno di Kroldrup dal ritiro danese, per valutare le sue condizioni fisiche e per lanciarlo nella mischia della gara di sabato. Scelte obbligate anche a centrocampo ed in attacco, dove giocheranno D’Agostino come regista e Jovetic e Gilardino come punte.

Questa dovrebbe essere la formazione titolare:

(4-2-3-1): Boruc; Comotto Gamberini Natali Pasqual; D’Agostino Donadel; Santana Ljajic Vargas; Gilardino. A disposizione: Avramov. De Silvestri, Kroldrup, Gulan, Marchionni, Cerci, Babacar. Allenatore: Mihajlovic.

Indisponibili: Frey (Aprile), Montolivo (Gennaio), Jovetic (Marzo), C. Zanetti (14^ giornata), Felipe (13^ giornata), Mutu (15^ giornata).

Squalificati: nessuno.

Diffidati: Comotto.

Altri: Papa Waigo, Bolatti.

Simone Lo Iacono