Centro massaggi hard intasa fogne con centinaia di condom

Non è stato difficile per la Polizia scoprire un centro massaggi erotici a Torino per via di un intasamento della fogna dello stabile in cui l’attività era svolta. Un groviglio di centinaia di condom ha bloccato completamente la rete.

Il locale a luci rosse, gestito da una cinese di 51 anni, è stato posto sotto sequestro dal commissariato di Mirafiori; in cantina sono state trovate centinaia di confezioni di profilattici. Nella struttura veniva praticata una vera e propria attività di prostituzione. A segnalare il fatto alla Questura sono stati i vicini che vivono nello stesso stabile che da qualche tempo si erano accorti del movimento dei clienti.

Gli agenti hanno anche sequestrato duemila euro trovati a due donne cinesi di 30 e 29 anni che al momento dell’irruzione da parte dei carabinieri stavano offrendo le loro prestazioni hot.

Non sono rari i falsi centri estetici gestiti da cinesi che nascondono attività illecite di prostituzione come i sei locali sequestrati, qualche mese fa, dalla Procura di Verbania e i carabinieri di Arona in varie località piemontesi e lombarde.  In quel caso, però, sono scattate le manette dopo mesi di appostamenti. Nel centro di Torino è stato il fato con  l’otturazione delle fogne a dare una mano alla legge.

Il problema della legalizzazione delle case chiuse è sempre di grande attualità. Il disegno di legge del ministro Mara Carfagna, punisce chi compie atti sessuali in cambio di denaro, a volte con la reclusione e prevede l’arresto da 5 a 15 giorni per chi si prostituisce in luogo pubblico. Pene molto severe per atti sessuali con ragazze minorenni.

Da un’indagine a campione condotta dal Codacons, realizzata quest’estate con 1.500 interviste telefoniche di cui 230 ad annunci di centri massaggi, sui nuovi modi e costi della prostituzione in tre delle maggiori città italiane, Milano, Roma e Napoli emerge che il mercato del sesso è in forte evoluzione e le maggiori protagoniste sono proprio le cinesi. Le prostitute con gli occhi a mandorla sono oltre il 40% del totale e una buona parte esercita in centri massaggi.

Cosmo de La Fuente