Napolitano: “Necessario sostenere famiglia e scuola”

”Ho già avuto modo di richiamare, in più occasioni, la necessità che l’azione dello Stato e degli enti territoriali in favore dell’infanzia e dell’adolescenza si imperni innanzitutto sul sostegno alle famiglie nel primo, fondamentale percorso educativo e sulla destinazione alla scuola e alla società civile di risorse economiche e culturali adeguate”. E’ questo l’invito fatto dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione della celebrazione della ‘Giornata nazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza’.

Nel messaggio inviato alla presidente della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, Alessandra Mussolini, il capo dello Stato ha rivolto un sentito augurio di buon lavoro ai componenti della commissione, alle autorità di Governo e a tutti i rappresentanti delle istituzioni e della società civile presenti alla ricorrenza, ricordando la necessità di un maggiore sostegno a scuola e famiglia.

”Si tratta – ha sottolineato Napolitano – di uno sforzo necessario al quale l’intera collettività è chiamata a concorrere, offrendo al mondo dell’adolescenza, ancora fragile e impegnato in un delicatissimo cammino formativo, modelli positivi e non effimeri che riaffermino con chiarezza il primato dello studio, dell’impegno e del sacrificio nel conseguimento di ogni importante conquista individuale”.

”Sono certo – ha concluso il capo dello Stato – che in questa direzione continuerà ad indirizzarsi l’attività della Commissione parlamentare dell’infanzia, che ha avuto il merito in questi anni di raccogliere, ordinare e promuovere le istanze di miglioramento e di maggior tutela dell’infanzia, esercitando una meritoria sensibilizzazione di tutte le istituzioni che operano a livello centrale e locale”.

Raffaele Emiliano