Sarah Palin: “La first lady Obama è razzista”


Sarah Palin non teme confronti e critiche, né mostra avere peli sulla lingua quando dichiara: “Michelle Obama è razzista”.

Lo scrive candidamente sul suo secondo libro autobiografico, America by Heart, refletcions on Family, Faith and Flag, in uscita il prossimo 23 novembre. Un afro americana che non sopporta i bianchi, afferma sicura la Palin, come riporta un esaustivo articolo apparso sull’Huffington Post: in uno dei passaggi, l’ex governatrice dell’Alaska ricorda quanto l’attuale first lady non abbia mai dimostrato l’amore per la patria, prima dell’elezione di Barack Obama, presidente degli Stati Uniti dal 2008.

Stesse accuse a Barack stesso, che, secondo la Palin, “sembra credere che l’America sia un paese fondamentalmente ingiusto e pieno di disuguaglianze”. Sul presunto odio nei confronti delle persone bianche, viene citata anche un’occasione particolare che farebbe degli Obama una famiglia che, da sempre, si è mostrata razzista: “Le frasi del Presidente non dovrebbero stupirci, i due hanno assistito per quasi vent’anni alle sfuriate contro i bianchi e contro l’America pronunciate dal reverendo Jeremiah Wright”.

Ossessiva copertura mediatica, secondo la stampa statunitense, che servirebbe, in questo periodo, ad aumentare il conto in banca della Palin, meno che la sua credibilità come personaggio politico.

Il secondo libro autobiografico in uscita si annuncia un degno seguito del super bestseller pubblicato anni fa, e non dimentichiamo il reality che ha registrato anche ascolti degni di nota oltreoceano: Sarah Palin’s Alaska, che riprende le avventure della famiglia al gran completo.

D’altronde, il presidente Obama stesso sarà nei negozi prossimamente, con un libro dedicato alle sue figliolette Malia e Sasha: Of thee I sing racconterà le vite di tredici grandi americani.

E per finire con la carrellata espressioni artistiche direttamente dalla Casa Bianca, anche l’ex presidente Bill Clinton non ha esitato, tanto da comparire, a quanto si apprende dalla rivista People, nel film Una notte da leoni. Il suo, però, sarà solo un piccolo cameo.

Carmine Della Pia