Vieni via con me: Roberto Maroni ospite, prepara la lista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:05


Roberto Maroni sarà ospite a Vieni via con me. La bagarre che ha coinvolto il ministro dell’Interno e Roberto Saviano, a causa delle connessioni, denunciate dallo scrittore di Gomorra, che vi sarebbero tra mafia e Lega Nord, si concluderebbe per il meglio, ovvero con un incontro civile sullo stesso palco da cui è scattata la scintilla.

È quanto affermano i dirigenti Rai e Maroni stesso, che, intervistato mentre si trovava a Milano, nello stesso studio che lunedì trasmetterà la terza puntata del programma, dichiara: “Mi hanno invitato, quindi ho accettato l’invito. Mi sembra la soluzione più ragionevole e sono soddisfatto di questa disponibilità”.

Come da tradizione, anche il ministro leggerà una lista, qualcuno gli ha chiesto se ha già in serbo ciò che intende elencare, ma sbrigativo ha risposto: “Mi preparerò”. Si avanza l’ipotesi che Maroni indicherà, con dovizia di particolari, il suo lavoro svolto in due anni e mezzo di governo Berlusconi, in merito alle denunce e alle catture mafiose: i 29 superlatitanti catturati, i 6.700 mafiosi arrestati o i 18 miliardi di euro confiscati alla mafia.

Il Tg5 aveva già pensato a tale eventualità, tanto da mandare in onda, nei giorni scorsi, un filmato creato ad hoc per rispondere a Saviano, quando i dirigenti Rai ancora negavano a Maroni qualsiasi diritto di replica: l’elenco, appunto, dei superlatitanti, con tanto di Vieni via con me a fare da sottofondo musicale.

Il direttore di Raitre, Paolo Ruffini, ha accolto positivamente la presenza del ministro in trasmissione così come Paolo Garimberti, presidente Rai e Sergio Zavoli, presidente della Commissione di Vigilanza Rai, che ha affermato: “Quando ci si incontra nel nome di una civiltà personale, e in più politica, vince il respiro calmo dell’intelligenza e della democrazia”.

La terza, e penultima, puntata di Vieni via con me andrà in onda lunedì 22 novembre su Raitre, in prima serata.

Carmine Della Pia

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!