Lindsay Lohan perde il suo ruolo in Inferno, film dedicato a Linda Lovelance

L’attrice Lindsay Lohan, dopo i suoi problemi giudiziari, deve affrontare anche quelli professionali.

Scelta dal regista Matthew Wilder per interpretare il ruolo principale del film Inferno Lindsay è stata sostituita da un’altra attrice, il cui nominativo verrà comunicato dalla produzione lunedì. Inferno, film biografico dedicato all’attrice di Gola Profonda Linda Lovelance, era stato promosso ancora prima dell’inizio delle riprese con una serie di immagini promozionali realizzata dal fotografo Tyler Shields e la presenza della stessa Lindsay Lohan all’ultima edizione del Festival di Cannes dove avrebbe dovuto cercare dei finanziamenti per il progetto.

A causa dei problemi legali e personali della protagonista il regista Matthew Wilder aveva inizialmente annunciato che l’inizio della lavorazione sarebbe stato posticipato fino a quando Lindsay non sarebbe stata pronta per recitare. Negli ultimi giorni, però, la situazione è cambiata e Wilder ha annunciato a E!News che, dopo un periodo in cui hanno atteso a lungo con amore e supporto Lindsay considerandola l’attrice giusta per il progetto, sono sorte troppe difficoltà logistiche che hanno reso impossibile proseguire nel progetto con lei. Lindsay Lohan si trova attualmente in una clinica di recupero dove sta effettuando la sua riabilitazione dopo aver violato a Settembre la libertà vigilata che le era stata concessa dal giudice, fallendo un test per verificare l’eventuale utilizzo di droga.
Lindsay, secondo il suo portavoce, ha deciso insieme alla produzione di Inferno di rinunciare alla parte ed attualmente è impegnata solo al suo recupero e a superare i problemi legati all’utilizzo di alcol e droga che stanno rovinando la vita personale e professionale della giovane attrice ventiquattrenne, considerata una delle future star del cinema americano all’inizio  della sua carriera grazie a film per tutta la famiglia come Genitori in trappola, Quel pazzo venerdì o il grande successo ai box office della commedia Mean Girls.

L’ultima apparizione nei cinema di Lindsay è stata con un piccolo ruolo in Machete del regista Robert Rodriguez.

Beatrice Pagan