Miami: inseguimento a folle velocità, fuggitivo si schianta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:01

Miami, 20 novembre. Un poliziotto in motocicletta, secondo quanto riportato dal sito della CBS, avvicina un uomo armato, sospettato di essere un rapinatore. Quest’ultimo scappa, s’impossessa di un “jeeppone” di lusso tipicamente USA (quelli che ora si chiamano SUV), un Ford Expedition blu.  Diverse auto della MPD lo seguono ad altissima velocità attraverso la città di Miami.  E’, per la maggior parte del tempo però solo una a tener testa al fuggitivo, che a onor del vero, è apparso essere un buon pilota.

Sulle strade però è meglio non guidare in quel modo e pochi minuti dopo se ne accorgerà a sue spese. L’inseguimento viene interamente ripreso da un elicottero. Nel video alcune fasi dell’inseguimento le diverse fasi dell’inseguimento. Il sospetto rapinatore riesce anche a “divincolarsi” da un incrocio quando sembrava essere già stato bloccato dalle auto ferme. I poliziotti scendono, puntano la pistola contro l’auto, ma quest’ultima dopo un paio di manovre ben riuscite, se ne va.

L’uomo usa il grosso suv come se fosse un’utilitaria sportiva. In realtà la nuova versione dell’Expedition monta un V8 5.4 da oltre 300 cavalli. La protagonista dell’inseguimento è più vecchia, ma le sue caratteristiche tecniche  non sono certo molto diverse.

Tra sorpassi a destra, zig zag, accenni di speronamento l’auto giunge su quella che si potrebbe identificare ( da noi) come una superstrada. La percorre per diversi minuti. La polizia non riesce comunque a raggiungere il sospetto. Sia il suv che l’auto delle autorità compiono manovre di una pericolosità estrema. L’epilogo però è vicino.

Il fuggitivo prende a tutta velocità una rampa a destra, un camion-cisterna la sta percorrendo, qualche metro più avanti; il mastodonte  sta cambiando corsia e il lungo semirimorchio rimane per qualce secondo in obliquo rispetto alla carreggiata. L’Expedition arriva troppo velocemente e non può evitarlo. Uno schianto pauroso a dirla tutta. Il cofano del suv si comprime in un attimo, nello stesso istante l’inseguimento finisce.

L’uomo è stordito ma vivo, esce addirittura dall’auto con le sue sole forze, ma non può fare altro che distendersi a terra circondato dai poliziotti con le pistole spianate.

A.S.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!