Probabili formazioni Lecce-Sampdoria: Marilungo sfida il suo passato

Punto d’arrivo per la Sampdoria che senza Cassano si vede costretta a rivedere in maniera decisiva il suo gioco: lo stesso Di Carlo lo ha ammesso, “la squadra era costruita intorno a Cassano”, ora che il fantasista barese non c’è più e non ci sarà più bisogna ripartire da Pazzini, Marilungo e Pozzi. La Sampdoria non segna da quattro gare e i tiri nello specchio della porta sono stati decisamente pochi. Il Lecce dalla sua cercherà la vittoria per allontanarsi dalla zona retrocessione, che dista un solo punto, e avvicinarsi all’altezza media della classifica.

LECCE – Giacomazzi e Giuliatto recuperano e dunque sono da considerarsi disponibili per domenica. Restano fuori squadra solo Ferrario e Reginiussen, che saranno disponibili tra due settimane nuovamente e continuano l’allenamento differenziato. De Canio aveva provato la difesa a tre contro l’attacco poco prolifico della Sampdoria, ma pare essere tornato sui suoi passi e intenzionato a fortificare l’attacco mettendo Corvia unica punta sostenuto da tre trequartisti: Piatti, Jeda e Mesbha agiranno dietro l’unica punta, quindi, con Giacomazzi e Vives in mediana. Assente Oliveira ancora squalificato.

Lecce (4-2-3-1): Rosati; Donati, Fabiano, Sini, Giuliatto; Giacomazzi, Vives; Piatti, Jeda, Mesbah; Corvia.
A disposizione: Benassi, Gustavo, Rispoli, Bertolacci, Munari, Ofere, Chevanton. All: De Canio

Indisponibili: Reginiussen (incerto 15ª giornata), Ferrario (incerto 14ª giornata)
Squalificati: Olivera
Diffidati: Ferrario, Mesbah
Altri: Bergougnoux, Diamoutene, Petrachi, Di Michele, Petrachi, Brivio, Coppola, Grossmuller

SAMPDORIA – Zauri non recupera dalla botta rimediata contro il Parma, al suo posto giocherà Cacciatore; non recupera nemmeno Palombo, già assente contro il Chievo e che resterà a casa anche stavolta, al suo posto giocherà Dessena affiancato da Tissone, preferito a Poli; mancherà ovviamente ancora Semioli, che però si è allenato con un differenziato e sarà disponibile dalla prossima giornata: con lui assente anche Padalino che tornerà a Gennaio, forse. Sulla fascia destra quindi agirà Koman, sempre più titolare nelle ultime gare. In attacco ad affiancare Pazzini ci sarà Marilungo, l’ex di turno che l’anno scorso portò il Lecce alla Serie A. Si rivede in panchina Fornaroli dopo la prima presenza avvenuta contro il Catania.

Sampdoria (4-4-2): Curci; Cacciatore, Gastaldello, Lucchini, Ziegler; Koman, Tissone, Dessena, Guberti; Pazzini, Marilungo.
A disposizione: da Costa, Volta, Accardi, Poli, Mannini, Fornaroli, Pozzi. All: Di Carlo

Indisponibili: Zauri (incerto 14ª giornata), Semioli (incerto 14ª giornata), Palombo (incerto 13ª giornata), Padalino (gennaio), Obiang (gennaio)
Squalificati: Nessuno
Diffidati: Nessuno
Altri: Cassano (fuori rosa), Fiorillo, Negretti, Blondett, Rossini

Mario Petillo