Calciomercato Genoa: Criscito osservato dal direttore sportivo del Bayern Monaco

Come già nella scorsa estate, è probabile che anche a gennaio il Genoa sia protagonista del mercato, date le molte trattative che vengono accostate ai rossoblù. La prima riguarda l’ormai noto interesse del Bayern Monaco per Domenico Criscito, osservato speciale durante il match Genoa – Juventus; la seconda coinvolge un altro difensore, ossia Ranocchia, che in caso di ritorno anticipato all’Inter potrebbe essere sostituito da Canini. Infine, dopo l’arrivo di Ballardini si cerca un trequartista che possa ben interpretare il modulo preferito del tecnico, che prevede un uomo a supporto delle due punte: il nome tornato in auge è quello di Giovani Dos Santos.

VISIONATO – Durante la sfida fra Genoa e Juventus, in tribuna al Marassi era presente Christian Nerlinger, direttore sportivo del Bayern Monaco, squadra che da lungo tempo segue le prestazioni di Domenico Criscito. Contattato da Tuttomercatoweb, Andrea D’Amico, procuratore del giocatore, ha confermato l’interesse dei bavaresi: “Nerlinger era presente, era in mia compagnia. Non posso dire altro. Non è una novità che Mimmo piaccia al Bayern”. Criscito ha un contratto col Genoa che scade nel 2014 e una valutazione intorno ai 15 milioni di euro: l’insistenza con cui il Bayern sta tenendo d’occhio il giocatore fa pensare che a breve possa arrivare un’offerta.

CANINI AL POSTO DI RANOCCHIA – La crisi in cui è finita l’Inter di Benitez potrebbe aprire scenari di mercato che fino a qualche tempo fa non si potevano prevedere. Fra questi c’è la possibilità che il difensore dell’Under 21, Andrea Ranocchia, possa vestire nerazzurro già quest’inverno e il Genoa a quel punto dovrebbe trovare un degno sostituto del difensore. Il giocatore che pare convincere maggiormente, secondo Sky Sport, è Canini, difensore del Cagliari di 25 anni, che può arrivare a Genova per una cifra di circa 5 milioni di euro.

DI NUOVO DOS SANTOS – Fu per un certo periodo il pallino di Preziosi, che non riuscì però a portarlo in Liguria nonostante diversi tentativi, soprattutto durante l’ultimo mercato. Il 4-3-1-2 di Ballardini necessita di un uomo che possa agire alle spalle di due attaccanti e il messicano Dos Santos sembra l’uomo adatto. Ciò che potrebbe far decollare la trattativa è la situazione di Sculli: se l’Inter dovesse decidere definitivamente di acquistarlo, Preziosi tornerebbe prepotentemente sul trequartista del Tottenham.

Alberto Ducci