Domenica Cinque: Emma Marrone e la forza della musica

Dopo tre splendide canzoni, ‘Calore’, ‘Con le nuvole’ e la nuovissima ‘ Cullami’, Emma Marrone si lascia intervistare da Barbara D’Urso durante Domenica Cinque su Canale 5.

Emma parla soprattutto della sua famiglia alla quale è estremamente legata. Suo papà e sua mamma, nonostante la lontananza, poiché la cantante si è trasferita,  rimangono costantemente in contatto con lei e tengono le fila della sua carriera in quanto sono il suo primo e vero ufficio stampa. Il padre Vincenzo, che lavora al Pronto Soccorso, non appena finisce il suo turno, corre a casa  e inizia a rispondere su Internet e soprattutto entra su Facebook per salutare le tante persone che scrivono alla figlia. La madre invece, essendo un po’ meno tecnologica, raccoglie tutte le lettere che arrivano e le conserva in modo che poi, una volta insieme, possano rispondere direttamente a tutti quei fan che giornalmente mostrano il loro amore e il loro sostegno per la vincitrice di Amici.

Il rapporto con i genitori non è sempre stato idilliaco. Il papà ha litigato più volte con Emma in quanto da canto suo cercava di educare la figlia e soprattutto proteggerla dalle cose brutte. Bisogna ammettere che non sarà stato facile frenare un ciclone come Emma, chissà quante ne ha combinate la piccola peste da piccola. Oltre ai litigi per il motorino la giovane cantante lascia  intuire di aver dato filo da torcere a suoi.

Ricordando il passato Barbara racconta al pubblico di quando Emma a dieci anni, con la spazzola in mano e  davanti allo specchio, cantava le canzoni di Mina e a quattordici anni invece cantava quelle dei cartoni animati.

Prima di parlare del fidanzato attuale si ripercorrere il ricordo del primo amore. Un certo Andrea Bello aveva rapito il cuore della cantante durante gli anni della scuola elementare. Qualcuno si chiederà come questo piccolo rubacuori avrà mai fatto a colpire la giovanissima Emma; è presto detto, le regalava tantissimi disegni. Stefano, ballerino di Amici che ora si trova in America, è però l’Amore attuale. Emma si illumina parlando di lui e lo aspetta con ansia. La lontananza che li ha divisi sta per finire. I due si potranno rincontrare fra dieci giorni.

Nell’intervista si arriva poi a una parte più emozionate. Emma in primis e tutto il pubblico poi si emozionano tantissimo. Si parla della nonna Uccia.  Un po’ di tremore nella voce e qualche lacrima sono quindi comprensibili. La nonna di Emma è scomparsa da cinque anni, ma nonostante tutto è sempre al suo fianco sostenendola e dandole forza dal cielo. Per Emma è un po’ come avere un alleato in più, una persona che le da il coraggio di continuare e la forza di vincere la stanchezza anche quando le prove in studio i concerti i  giro per l’Italia e la lontananza dagli affetti fanno vacillare la sua forza fisica e la sua forza d’animo. La nonna la ricorda con l’odore di acqua e farina, quell’odore di pasta fresca che sale nel naso quando solo la pensa.

Per finire c’è giusto lo spazio per una strofa a cappella insieme a due ragazzi in collegamento da casa. La canzone ‘Calore’ è veramente speciale in quanto ha portato un giovane ragazzo a svegliarsi dal coma.

Alessandra Solmi